QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

L’istituto Marconi di Rovereto ospita il Safer Internet Day: previsto l’intervento di Mauro Berti della Polizia Postale

venerdì, 21 febbraio 2014

Trento – Sono una cinquantina gli istituti in provincia che hanno aderito all’evento in streaming, in programma oggi, organizzato dal Marconi. Oggi si terrà l’evento clou del mese di iniziative promosse in Trentino nell’ambito del “Safer Internet Day”. L’ITT “Marconi” di Rovereto diffonderà in streaming un confronto fra Mauro Berti della Polizia Postale e il giornalista Lucio Bragagnolo, che sarà preceduto dagli interventi in videoconferenza del dirigente scolastico del Marconi Laura Zoller, dell’assessore del Comune di Rovereto Fabrizio Gerola e del presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi.DSC_3568

L’evento si sta rivelando di portata nazionale: finora hanno aderito una cinquantina di scuole trentine, ma sono stati informati l’Indire – Istituto nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca educativa di Firenze, – l’Ufficio scolastico regionale dell’Emilia Romagna, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, nonché il circuito delle scuole 2.0 che abbraccia centinaia di istituti in tutt’Italia e alcune adesioni sono già arrivate. Il dialogo e i saluti istituzionali si potranno vedere in diretta anche sul portale della Provincia autonoma di Trento.

Il Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Trentino Alto Adige di Trento, partecipa all’evento SID 2014 (Safer Internet Day) organizzato dall’Istituto Tecnico Marconi di Rovereto con la collaborazione della L’Agenzia Provinciale per la Famiglia. Il valore aggiunto dell’iniziativa è portato dal fatto che chiunque può partecipare attivamente dando un contributo tramite il Social Network Twitter, collegandosi all’Hashtag #SID_MARCONI.

Per l’occasione nelle scuole verranno aperte le reti Wi-Fi per consentire agli studenti (e non) di comunicare direttamente con i relatori, tramite un Tweet., in modo da permettere l’approfondimento degli aspetti di maggior interesse.  La Polizia delle Comunicazioni partecipa attivamente all’avvenimento con un proprio relatore, Mauro Berti,  sia nell’incontro del mattino, sia in quello calendarizzato nel corso della serata; l’iniziativa serale sarà messa, anch’essa, Live in rete ed usufruibile, anche, nelle biblioteche trentine.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136