Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


L’Alpe Cimbra sempre più Grande Nord: -40°C, temperature da record

giovedì, 1 marzo 2018

Alpe Cimbra – Nelle immediate vicinanze della Skiarea Alpe Cimbra ed esattamente a Campoluzzo, sul confine Trentino-Veneto, a pochi chilometri dalla partenza da Vezzena della skiarea Lavarone e del Centro Fondo Millegrobbe, la dolina carsica già famosa per le bassissime temperature che registra d’estate (anche -10°) in questi giorni ha segnato la temperatura record: l’altra notte il sensore posizionato dall’Arpav nel fondo della depressione capace di attirare studiosi da tutta Europa, ha rilevato un parametro di -40,3 graditemperatura record a livello nazionale e non solo. Non a caso la zona di Millegrobbe è stata scelta per la pratica di attività tipicamente nordiche: lo sci di fondo e lo sleddog.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136