QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Lago di Garda: il deflusso delle acque aumenterà a Peschiera

mercoledì, 12 febbraio 2014

Peschiera – In merito alla comunicazione diffusa ai cittadini dal Comune di Riva riguardante la situazione idraulica del lago di Garda, l’assessorato alla Protezione civile della Provincia autonoma ha comunicato che già il 6 febbraio scorso era stato chiesto all’Autorità interregionale per il fiume Po di aumentare la portata in uscita dalla diga di Salionze (presso Peschiera), che in quel momento era pari a 130 metri cubi al secondo.riva-del-garda-foto-aeree-008

Ciò naturalmente al fine di portare i livelli del lago ad una quota più bassa. “L’Aipo – spiega l’assessore responsabile Tiziano Mellarini – ha accolto la richiesta e già da stamattina la portata in uscita del Mincio è salita a 150 metri cubi al secondo. Tuttavia la portata massima scaricabile dal lago di Garda tramite il Mincio è superiore a questa soglia. Per questo motivo la Provincia sta chiedendo in queste ore di aumentare ulteriormente il deflusso delle acque fino alla massima scaricabile”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136