Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


La tangenziale di Tirano tra i tre progetti Anas da 493 milioni complessivi approvati dal Cipe: i dettagli

giovedì, 22 marzo 2018

Sondrio – La tangenziale di Tirano si ‘avvicina’: approvato dal Cipe il progetto definitivo relativo al Nodo di Tirano, sulla strada statale 38 «Accessibilità Valtellina». E’ di circa 493 milioni di euro il valore complessivo dei tre progetti Anas (Gruppo Fs Italiane) approvati dal Comitato interministeriale per la programmazione economica. Si tratta di tre opere importanti e strategiche per il territorio, due nella regione Lombardia tra le province di Sondrio e Varese e una in Campania tra le province di Avellino e Salerno.

Lombardia

Nel dettaglio, è stato approvato il progetto per l’Accessibilità Malpensa che prevede quello definitivo dei lavori di costruzione del collegamento stradale tra Samarate ed il confine con la provincia di Novara, ossia la strada statale 341 “Gallaratese” nel tratto compreso tra l’autostrada A8 (bretella di Gallarate) e la statale 527 nel comune di Vanzaghello, in provincia di Varese. Si tratta del 1° stralcio funzionale dal Km 6,500 (svincolo S.S. 336 Nord) al Km 8,844 (Svincolo Autostrada A8). L’intervento riguarda un tratto lungo circa 2,34 km, ha una sezione stradale di categoria B “strada extraurbana principale” e prevede una spesa complessiva pari a 118 milioni di euro, la cui copertura finanziaria è stata assicurata attraverso il Mutuo Malpensa per 93 milioni e per 25,398 milioni di euro dalle risorse della Legge 31/2008, a carico della Regione Lombardia, della Citta Metropolitana e del Comune di Milano.

Approvato anche il progetto definitivo sulla strada statale 38 ‘dello Stelvio’ delle tratte comprese tra gli svincoli di Bianzone e La Ganda e tra gli svincoli La Ganda e Campone in Tirano, in provincia di Sondrio, per l’Accessibilità Valtellina, Lotto 4 – Nodo di Tirano. Nell’approvazione del Cipe rientrano anche le necessarie varianti alla localizzazione degli elettrodotti esistenti di proprietà di Terna S.p.A. L’intervento riguarda un tracciato che si sviluppa per circa 6,6 km, ha una sezione stradale di categoria C1 “strada extraurbana secondaria” e prevede un per un costo complessivo dell’opera di 143,3 milioni di euro, la cui copertura finanziaria è stata assicurata attraverso il Contratto di Programma ANAS-MIT 2016/2020 per 88,344 milioni, per 50 milioni di euro dalle economie sull’intervento SS38 – variante di Morbegno 2° stralcio e per 5 milioni di euro dal Protocollo di Intesa del 05 novembre 2007.

“I due progetti approvati - ha dichiarato il Coordinatore territoriale Anas per l’Area Nord Ovest Dino Vurro – miglioreranno notevolmente la viabilità in questa vasta area del territorio regionale. In particolare l’intervento sulla Statale 341 consentirà una migliore accessibilità all’aeroporto di Malpensa, realizzando un’arteria a percorrenza veloce in variante ai centri abitati, mentre il secondo intervento relativo alla variante di Tirano, sulla Statale 38 amplia l’ammodernamento dell’itinerario di accesso all’alta Valtellina, realizzando la variante al centro abitato di Tirano evitando il passaggio del traffico sulla viabilità interna. Inoltre con l’imminente conclusione dei lavori della variante di Morbegno sarà facilitato il flusso turistico nell’intero comprensorio razionalizzando i flussi di traffico quotidiano e quelli turistici”



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136