QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

La nuova fermata dei treni Versciaco-Elmo rilancia il collegamento trasfrontaliero e turismo

martedì, 9 dicembre 2014

Versciaco – Domenica 14 dicembre alle 11 sarà inaugurata ed entra ufficialmente in esercizio la nuova fermata dei treni Versciaco-Elmo in Alta Pusteria. Il collegamento ferroviario transfrontaliero viene potenziato anche con corse dirette a cadenzamento orario fino a Lienz.

“L’attivazione della nuova fermata Versciaco-Elmo è non solo un passo avanti nell’ammodernamento della linea ferroviaria della Pusteria, ma apre anche una nuova fase nei collegamenti transfrontalieri dell’Euregio”, afferma  l’assessore provinciale alla mobilità, Florian Mussner. Oltre all’assessore provinciale Mussner streni val pusteriaaranno presenti l’assessore tirolese Ingrid Felipe, amministratori e rappresentanti delle ferrovie italiane e austriache.

Sempre dal 14 dicembre, infatti, capolinea dei treni locali non sarà più San Candido ma le corse dirette proseguiranno fino a Lienz con cadenzamento orario. La nuova fermata dei treni a Versciaco-Elmo, realizzata da Strutture Trasporto Alto Adige (STA) in accordo con i partner austriaci.

RILANCIO DEL TURISMO

I comprensori sciistici del Plan de Corones e delle Dolomiti di Sesto accorciano le distanze tra loro. Da sabato la nuova stazione Versciaco–Helm. Ski Pustertal Express è la nuova offerta turistica della stagione invernale che collega le due località permettendo così di usufruire di 200 chilometri di piste, sci ai piedi. Il nuovissimo Ski Pustertal Express collega in poco meno di 40 minuti gli impianti delle ski area Plan de Corones e di Dolomiti di Sesto

Da sabato la stazione ferroviaria entrerà ufficialmente in funzione all’insegna della neve senza frontiere. Garantendo il collegamento tra i due comprensori sciistici a frequenza oraria. Questa nuova linea di trasporto è un prezioso investimento per il futuro del turismo pusterese, che punta così a migliorare il servizio pubblico per gli abitanti del posto e per gli ospiti, un passo avanti anche in termini di mobilità. Il treno sarà infatti un’utile alternativa all’automobile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136