QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

La festa del Desmontegar a Primiero con sfilata, folk e tradizioni

domenica, 27 settembre 2015

Primiero – Un fine estate all’insegna di folklore e tradizioni per festeggiare con allegria il ritorno a casa degli animali e celebrare così l’inizio dell’autunno. Grande festa in Primiero in occasione del rientro a valle del bestiame dopo l’alpeggio estivo nelle malghe d’alta quota. L’evento del Desmontegar, giunta quest’anno alla 16^edizione ha richiamato turisti provenienti da ogni parte d’Italia, registrando il tutto esaurito nel settore ricettivo.

Migliaia di persone hanno assistito al variopinto ed allegro corteo di animali ed allevatori, che oggi ha attraversato le vie dei centri storici di Primiero.

Una trentina i gruppi che hanno preso parte alla sfilata, tra essi bande musicali, gruppi folk e naturalmente i proprietari di aziende agricole, agritur, malghe, con tutti i loro animali al seguito: mucche addobbate di tutto punto con fiori e fiocchi, imponenti cavalli, caprette, pecore e ancora coniglietti, galline ospitati in originali gabbiette di legno trasportate dai bambini.

L’evento è stato anche un’occasione per scoprire i sapori e prodotti locali del territorio conGara desmotage golosi appuntamenti culinari come Agritur in Fiera, El Marendòl del Mazàrol, En dì al Maso e ancora con le visite guidate al Caseificio Sociale.

La Gran Festa del Desmontegar che segna la fine dell’estate, è simbolo di un territorio autentico, come il Primiero, dove le tradizioni e le culture del passato vivono più forti che mai nonostante il trascorre del tempo.

l’A,


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136