QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

La Cgil camuna aumenta gli iscritti e si prepara al congresso

lunedì, 24 febbraio 2014

Breno – I numeri sono positivi, anzi rispetto agli scorsi anni c’è un’inversione di tendenza sugli iscritti. La Cgil Vallecamonica  contra 21.874 iscritti ( fine 2013), in aumento di 114 unità rispetto all’anno prima. “Si tratta di numeri importanti – sostiene i dirigente della Cgil, Daniele Gazzoli – se si tiene conto del contesto in cui si sta vivendo”.  I darti svelano un aumento di iscritti tra metalmeccanici (+119) commercio (+34) e  funzione pubblica (+17). Invece c’è una flessione tra gli iscritti dei settori scuola  e trasporti (-61) .

La Cgil camuno-sebino sta l’ottavo congresso territoriale, fino al 28 febbraio si svolgono i congressi delle categorie tCgil Camunaerritoriali.

Poi il 3-4 marzo 2014, al Centro Congressi di Boario, l’VIII Congresso della Camera del lavoro di Valle Camonica Sebino. Il percorso congressuale è iniziato il 2 dicembre scorso con la formulazione definitiva dei due documenti proposti assunti il 19 novembre dal direttivo. Il primo documento “Il lavoro decide il futuro” vede come prima firmataria Susanna Camusso ed è stato sottoscritto da tutti i componenti del direttivo tranne cinque che hanno sottoscritto il secondo documento “Il sindacato è un’altra cosa”. Primo firmatario del secondo documento è Giorgio Cremaschi. In Valle Camonica sta entrando nel vivo il congresso delle categorie territoriali, delle camere del lavoro territoriali, delle camere del lavoro metropolitane e delle categorie che dovranno tenersi entro il 15 marzo 2014, quindi ci saranno i congressi regionali dal 17 marzo al 29 marzo 2014 Il percorso si concluderà a Rimini il 6, 7 e 8 maggio 2014 con il congresso nazionale dello SPI CGIL e il congresso della CGIL Nazionale.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136