Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Ius Soli, Panizza (PATT): accolte le richieste degli autonomisti

lunedì, 17 luglio 2017

Trento – “Sullo Ius Soli il Governo ha accolto le richieste degli autonomisti”, così in una nota il segretario politico del PATT e vicepresidente del Gruppo per le Autonomie, senatore Franco Panizza.

“Come Gruppo per le autonomie – spiega Panizza – avevamo ribadito al GoSenatoverno la nostra forte perplessità su un Provvedimento che presenta non poche criticità. Per questo avevamo chiesto un supplemento di riflessione e la decisione di spostarlo in autunno è un atto saggio, che denota anche attenzione nei confronti della nostra componente che sostiene coerentemente il Governo.

Il percorso per la cittadinanza deve essere un percorso di conoscenza della lingua, delle tradizioni, della cultura, del rispetto delle leggi e dei doveri che la cittadinanza comporta. Pertanto non può limitarsi a un periodo di frequentazione scolastica di 3 anni.
Apprezziamo allora la pausa di riflessione. Come autonomisti siamo pronti a portare il nostro contributo, anche guardando ad alcune esperienze come quella tedesca, con norme più rigorose, in grado di verificare che quello per la cittadinanza sia un percorso davvero sentito e consapevole”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136