QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Istituto Ivan Piana di Lovere: un gruppo di studenti al secondo posto nel premio Libero Grassi

domenica, 1 maggio 2016

Lovere – Un gruppo di studenti della 3Bet del dell’Istituto Ivan Piana di Lovere si è aggiudicato il secondo posto al concorso “Premio LIBERO GRASSI 2016“, giunto alla sua 12esima edizione. Il concorso Premio Libero Grassi è stato promosso da Solidaria con il sostegno di Confcommercio – Imprese per l’Italia, in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e si pregia del gratuito Patrocinio del Comune di Palermo. ivan piana istituto

Titolo del concorso “CONTRO LA CORRUZIONE” e si chiedeva ai partecipanti  di inviare  un testo della sceneggiatura di uno spot video (eventualmente accompagnata da uno storyboard). Finalità dello spot era di sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della corruzione. Il personaggio dello spot presentato dagli  studenti di Lovere è un pesciolino che si aggira tra esche allettanti e tentatrici con  lo slogan  ‘NON ABBOCCARE…FAI IL SALTO’.

Una delegazione di tre studenti (con un docente) è stata invitata gratuitamente alla manifestazione della premiazione giovedì 19 maggio a Palermo. Il gruppo di studenti che hanno lavorato al progetto (Michele Mattei, Andrea Guizzetti Amine Loukil e Giovanni Cattaneo) non potendo partecipare alla manifestazione per questioni logistiche  hanno chiesto agli organizzatori la disponibilità   ad offrire la presenza significativa di una figura autorevole nel campo del lotta alla corruzione da loro delegata che nel corso del prossimo anno scolastico incontrerà gli studenti dell’Istituto Ivan Piana di Lovere per trattare  del tema  corruzione.

L’associazione Solidaria ha anticipato che la sceneggiatura dell’Ivan Piana verrà utilizzata per la produzione di uno spot anti corruzione.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136