QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Iseo: sale la protesta contro la chiusura del distaccamento della Polizia Stradale

mercoledì, 12 marzo 2014

Iseo – La chiusura del distaccamento della Polizia Stradale di Iseo, che avevamo anticipato due settimane fa,  sta scatenando reazioni sul territorio bresciano. Il parlamentare Giuseppe Romele, vicepresidente della Provincia di Brescia, ha chiesto al Ministro degli Interni Angelino Alfano di non chiudere le sedi della Polizia Stradale di Iseo e Salò.

“Una eventuale chiusura determinerebbe un danno al territorio della Provincia di Brescia sia in termini di prevenzione alla criminalità organizzata che in rapporto alla sicurezza stradale anche alla luce di Expo 2015 in cui Brescia sarà protagonista grazie alle numerose ricchezze agroalimentari ed enogastronomiche da proporre al mondo intero – si legge in una nota dell’onorevole Romele – . In particolare per quanto riguarda la zona di Iseo e Salo’ gli imprenditori turistici sono già preoccupati in quanto con l’inizio della stagione turistica il territorio necessita di controlli costanti capillari da parte di tutte le forze dell’ordine”. “La chiusura delle Stradali di Iseo e Salò – conclude – rappresenterebbe un danno alla nostra Polizia particolarmente vicina alla cittadinanza anche grazie ai numerosi interventi che vengono effettuati”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136