QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Interscambi: soddisfazione per i 35 studenti tedeschi ospiti del Trentino

lunedì, 7 ottobre 2013

Trento - 35 giovani provenienti dalla Germania hanno da poco concluso un soggiorno di due settimane in Trentino ospiti di altrettante famiglie della provincia di Trento. L’iniziativa nasce da un accordo tra la Provincia autonoma di Trento e il Segretariato della Conferenza permanente dei Ministri della Pubblica Istruzione della Repubblica Federale di Germania. Il progetto è finalizzato ad incrementare le occasioni di incontro e di scambio tra gli studenti dei due Paesi. Soddisfazione è stata espressa da tutti i partecipanti coinvolti che hanno avuto la possibilità di allacciare rapporti e relazioni tra pari in un’ottica di prospettiva e reciproca collaborazione.dolomiti

Due settimane fitte di attività hanno accompagnato i 35 studenti, di età compresa tra i 15 e i 17 anni, provenienti da diverse regioni della Germania, ospiti presso le famiglie di altrettanti coetanei residenti in Provincia di Trento. I giovani, accanto alla quotidianità vissuta nelle famiglie degli ospitanti, hanno frequentato le lezioni nelle scuole degli studenti trentini partner e hanno potuto conoscere il territorio trentino grazie ad un programma appositamente predisposto dal Dipartimento della Conoscenza della Provincia di Trento.

Il gruppo ha visitato le città di Trento, Rovereto, Riva del Garda, Malcesine e Verona, inoltre ha potuto conoscere più da vicino importanti realtà culturali quali il Muse e alcune tra le più significative attività economiche della Provincia di Trento. Sono 60 gli studenti tedeschi coinvolti nell’iniziativa dallo scorso anno, anche se va ricordato che il primo accordo bilaterale in ambito culturale tra Italia e Germania per lo scambio di ospitalità a favore di studenti risale al lontano 1956.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136