QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Interrogazione dell’onorevole Caparini per salvare le sedi della Polstrada di Iseo e Salò

giovedì, 11 dicembre 2014

Iseo – Un’interrogazione urgente al Ministro all’Interno, Angelino Alfano, per salvare le sedi della Polizia Stradale di Iseo e Salò (Brescia), che dovrebbero essere chiuse entro il 31 dicembre 2014. L’onorevole Davide Caparini (Lega Nord), ha presentato alla Camera un’interrogazione a risposta scritta contro la chiusura della Polizia Stradale di Iseo e Salò. Secondo l’onorevole Davide Carparini “Brescia, che rimane una delle provincie italiane con il più alto tasso di incidentalità, quindi i presidi di Polizia sono fondamentali”. Infatti – dai dati illustrati indicati nell’interrogazione  - la chiusura dei due reparti di Polizia Stradale vanificherà il lavoro svolto nel corso degli anni per la prevenzione degli incidenti e interventi d’urgenza.  Nel402987_3135_big_2012-polizia-stradale-pattuglia-autostrada-1 testo si citano dati sull’attività delle due sedi di Polizia Stradale e le prese di posizione delle due Amministrazioni comunali per salvare i due reparti.

La richiesta dell’onorevole Caparini è di revocare la chiusura delle due sedi tenendo presente le petizioni dei cittadini e il documento dell’Ugl. Nei prossimi giorni si conoscerà il pensiero e le decisioni del Ministero e Dipartimento Sicurezza.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136