QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Incontro tra il presidente Ugo Rossi e Matteo Renzi

martedì, 18 febbraio 2014

Roma – Asse Roma-Trentino, con una serie di incontro politici. “Siamo venuti qui soprattutto per ascoltare e anche per manifestare la nostra disponibilità ad essere d’aiuto. Le Province autonome di Trento e Bolzano l’hanno già fatto a partire dal 2009 con un accordo siglato con lo Stato che prevedeva un rientro di risorse per contribuire al risanamento della finanza pubblica nazionale. Abbiamo confermato al premier incaricato questa nostra disponibilità, nel rispRossi e Renzietto naturalmente nel rispetto delle prerogative dei nostri Statuti. Abbiamo anche detto a Matteo Renzi che siamo disponibili a mettere a disposizione del Paese qualche buona pratica amministrativa che i nostri territori hanno sperimentato, pensiamo al reddito di garanzia, ma anche ai temi che riguardano il lavoro, l’apprendistato e così via. Ci piacerebbe dare una mano in questo senso”. Questo il commento del presidente della Provincia autonoma di Trento Ugo Rossi subito dopo l’incontro avuto questo pomeriggio a Roma, assieme al collega altoatesino Arno Kompatscher, con Matteo Renzi. Presente all’incontro anche il senatore Franco Panizza. 

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136