QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il premio internazionale Ski Area Award 2015 assegnato allo Ski Express della Val Pusteria

venerdì, 8 maggio 2015

Val Pusteria - È stato assegnato allo Ski Pustertal Express il premio “Ski Area Award 2015”. Secondo l’assessore alla mobilità, Florian Mussner, si tratta di un importante riconoscimento internazionale che premia il progetto del treno dello sci che attraversa la Val Pusteria. Grazie al treno dello sci denominato “Ski Pustertal Express” quest’anno è stato possibile per la prima volta sciare nel corso della stessa giornata nei due comprensori sciistici di Plan de Corones e delle Dolomiti di Sesto.

Secondo l’assessore alla mobilità, Florian Mussner “Grazie allo Ski Pustertal Express è stata realizzata Fermata treno neve Val Pusteriauna nuova dimensione della mobilità per il tempo libero per tutti coloro che vogliono praticare lo sci in maniera sostenibile e senza lo stress del traffico”.

Grazie a questo nuovo concetto di mobilità sostenibile grazie al treno che raggiunge direttamente le stazioni a valle degli impianti di risalita ed alla messa in rete delle varie opportunità di mobilità pubblica è oggi possibile consolidare la posizione dell’Alto Adige nel ruolo di “green region” dove si possono praticare gli sport invernali in maniera sostenibile.

Secondo Alfred Prenn della società Sextner Dolomiten Spa dall’avvio dell’attività della nuova fermata ferroviaria di Versciaco-Monte Elmo, nel dicembre del 2014, sono oltre 23 gli sciatori che hanno utilizzato, per lo più nella stessa giornata, il loro skipass, sia a Plan de Corones che nell’area sciistica delle Dolomiti di Sesto e circa il 98% di questi lo hanno fatto utilizzando lo Ski Pustertal Express.

Ciò corrisponde a circa 200 sciatori al giorno che hanno utilizzato il treno per sciare nei due comprensori. Solamente nel mese di marzo di quest’anno nella stazione ferroviaria di Perca-Novale sono state registrate oltre 8000 obliterazioni, mentre alla stazione di Versciaco-Monte Elmo sono state oltre 4000.

Questi risultati sono stati apprezzati anche a livello internazionale tanto è vero che l’Associazione “Ski Area Test” per la prima volta ha assegnato il proprio premio “Ski Area Award 2015″ non solamente ad un’area sciistica bensì ad un progetto complessivo di mobilità sostenibile che comprende anche lo Ski Pustertal Express.

Il premio è stato ritirato nei giorni scorsi ad Innsbruck dal direttore della Ripartizione mobilità, Günther Burger, e dai rappresentanti delle società Plan de Corones Spa e Sextn.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136