QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il Cfp di Tione è internazionale. Il presidente Rossi agli studenti: “Datevi obiettivi ambiziosi”

giovedì, 9 ottobre 2014

Tione – Un Cfp di livello nazionale e di carattere internazionale. Non sono solo trentini, ma arrivano da Venezia, Salerno, Napoli e persino dalla Russia i giovani che frequentano il percorso di alta formazione che al CFP di Tione consente di acquisire la qualifica di tecnico superiore di cucina e ristorazione.

Li ha incontrati il presidente della Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi al termine di un giro di visite ad alcuni istituti scolastici trentini. Ultima tappa, dopo quelle di Mezzolombardo, Andalo e Molveno, è stata quella al Centro di Formazione professionale di Tione, frequentato ad oggi da 475 ragazzi, di cui 260 per l’indirizzo alberghiero, il restante per quello industriale ed artigianale.

“Gli sbocchi professionali sono incoraggianti – ha detto il direttore Emilio Salvaterra – e l’apprezzamento per i nostri studenti è testimoniato dai riscontri che abbiamo al termine di tirocini che li hanno portati a fare esperienze in alcuni “templi” dell’alta pasticceria e ristorazione in Italia e all’estero”. Accanto alla necessaria padronanza tecnica, si lavora molto sull’approccio al cliente, che deve essere costantemente “conquistato”, e proprio in tal senso le esperienze all’estero risultano vincenti.

“Essere qui oggi – ha detto Rossi – è per me un’iniezione di fiducia e ringrazio prima di tutto chi, con competenza e grande passione, riesce a garantire una qualitá che, è il caso di dirlo, si puó assaporare”. La Provincia, ha confermato il presidente, continuerá ad investire nella formazione professionale e, più in generale, nella scuolaTione cuochi e Rossi, consapevole che una delle grandi sfide è proprio quella di avvicinarsi ancora di più al mondo del lavoro. “Nonostante le difficoltà – ha detto Rossi – non molleremo la presa perché investire sulla scuola e’ la migliore risposta che possiamo dare per superare la crisi”.

Infine, in una giornata che si è conclusa con la visita ai laboratori di meccanica ed edilizia, un invito ai ragazzi: “Datevi obiettivi ambiziosi e cercate di perseguirli al meglio delle vostre capacitá. Per voi, ma anche per tutti quelli che in voi stanno dimostrando di credere”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136