QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Il CAI Aprica in pellegrinaggio al Santuario di Ardesio: il programma dell’iniziativa

martedì, 6 giugno 2017

Aprica – Torna una delle grandi classiche del CAI Aprica, il pellegrinaggio al Santuario della Madonna delle Grazie di Ardesio. gianfranco Plona apricaPer l’escursione ideata ormai quarant’anni fa con profonde motivazioni religiose da Gianfranco Plona (foto), che dovrebbe essere della comitiva anche stavolta con le sue quasi ottanta primavere, si tratterà della 38ª edizione. Il presidente della sezione aprichese Lorenzo Della Moretta comunica che parteciperanno al pellegrinaggio anche la sezione CAI Valseriana e la Sottosezione CAI di Teglio. Il CAI Aprica ha festeggiato proprio a fine aprile il suo 30° anniversario dalla costituzione.

PROGRAMMA (clicca sulla locandina per ingrandire)
locLa partenza è fissata dalla sede del CAI Aprica alle ore 7 di sabato 17 giugno 2017. Si raggiungeranno Carona (in auto), il Passo di Caronella (2606 m), indi il Rifugio Barbellino (2129), dov’è previsto il pernottamento. Meno fatica la domenica, con però una bella camminata in discesa fino alla meta di Ardesio (Bergamo). Qui, nel nel santuario, ci sarà la benedizione di una copia della statua della Madonna di Ardesio, voulta da Plona e realizzata da Andrea Fanchi, che sarà poi conservata ad Aprica. Il rientro è previsto in autobus.

ardesio cai apricaIl CAI Aprica consiglia l’escursione come “adatta a tutti, dai bambini agli anziani, camminata in allegria tra i favolosi paesaggi e panorami della val Caronella e della riserva del Barbellino”. Qui l’itinerario completo e la sua descrizione http://www.caiaprica.com/pcaron.htm


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136