QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Ice Bucket Challenge: anche la Leonessa Brescia del Basket aderisce alla campagna per la SLA

domenica, 24 agosto 2014

Brescia – La Centrale del Latte Basket Brescia Leonessa ha aderito alla campagna Ice Bucket Challenge a favore di AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica. Un’iniziativa nata sui principali social network e diventata subito virale, coinvolgendo personaggi più o meno famosi che vengono letteralmente travolti da secchiate d’acqua gelata.ice bucket challenge

Oltre all’aspetto ludico e divertente, il fine è nobile: raccogliere fondi contro questa terribile malattia. La Sclerosi Laterale Amiotrofica è una patologia neurodegenerativa progressiva che colpisce i motoneuroni, cioè le cellule nervose cerebrali e del midollo spinale che permettono i movimenti della muscolatura volontaria. Ha una caratteristica che la rende particolarmente drammatica: pur bloccando progressivamente tutti i muscoli, non toglie la capacità di pensare e la volontà di rapportarsi agli altri. La mente resta vigile ma prigioniera in un corpo che diventa via via immobile. Attualmente sono circa 5000 i malati di SLA in Italia, con un’incidenza maggiore dai 40 ai 70 anni.

Al momento non esiste una vera e propria cura contro la SLA: ecco perchè è fondamentale la ricerca e la raccolta fondi che in questi giorni ha raggiunto cifre importanti (in sole 48 ore in Italia sono stati raccolti circa 125mila euro).


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136