QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

I vini trentini con Matteo Grandi di Hell’s Kitchen e Federico Ferrero di Masterchef

mercoledì, 11 marzo 2015

Trento – Federico Francesco Ferrero, vincitore dell’edizione 2014 del fortunato programma Sky, è stato il protagonista dell’ultima serata del format “A Quattro Mani” organizzato dallo chef Matteo Grandi con la collaborazione e il sostegno del Consorzio Vini del Trentino.SAMSUNG CAMERA PICTURES

Quarto e ultimo incontro con l’iniziativa “A Quattro Mani”, calendario di cene top quality ideato dallo chef Matteo Grandi, vincitore della prima edizione di Hell’s Kitchen, e organizzato grazie al sostegno del Consorzio Vini del Trentino, che si è occupato di abbinare i vini del territorio alle proposte gastronomiche di volta in volta in menù.

L’appuntamento di chiusura, che ha visto come sempre il tutto esaurito all’interno del ristorante Degusto di Arcole (VR) dello stesso Matteo Grandi, ha ospitato il vincitore della scorsa edizione di Masterchef, lo chef/medico Federico Francesco Ferrero.

Nel corso della serata, si sono alternati sulle tavole degli ospiti prestigiosi prodotti enologici trentini, dal Trentotoc 600UNO s.a. di Concilio al Trentodoc Revì Brut di Revì, dal Trentino DOC Vino Bianco Trentatrè di Vallarom all’IGT Vallagarina Cabernet Sauvignon 2012 di Balter fino al Trentino DOC Moscato Giallo 2013 di Gaierhof che ha chiuso in bellezza la serata.

“Un’esperienza davvero preziosa – racconta Fabio Piccoli, Responsabile della Promozione del Consorzio Vini del Trentino – per portare fuori dalla provincia i nostri vini all’interno di un contesto assolutamente prestigioso. L’abbinamento con le ricette ideate e realizzate da grandi chef, come è accaduto in questa occasione con l’ultimo vincitore di Masterchef, è un modo per presentare i nostri prodotti enologici al pubblico valorizzandoli al meglio”.

Visto il successo di questa prima edizione, non si esclude una nuova tornata di questo format che, sempre con la preziosa collaborazione dell’ideatore Matteo Grandi, potrebbe essere replicato anche in location diverse rispetto al Ristorante Degusto e sbarcare, a breve, anche in Trentino.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136