QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Gran finale del Loren Chinese Top Model Contest il 15 settembre al Casinò Campione d’’Italia

martedì, 9 settembre 2014

Casinò di Campione – Un magnifico bouquet di modelle, cinesi. Dodici affascinanti, elegantissime professioniste selezionate in patria per sfilare sul palco del Salone delle Feste del Casinò Campione d’Italia, dove lunedì 15 settembre si concluderà la nuova edizione del Loren Chinese Top Model Contest.modella casinò cinese

La manifestazione è entrata nel novero degli appuntamenti internazionali funzionali alle più celebrate passerelle della moda, dove la top model laureata a Campione d’Italia godrà del contratto con una griffe italiana per le sfilate dell’haute couture. Un premio che lancia una carriera, insomma, nel momento in cui l’appetibilità del mercato estremo-orientale rende le modelle cinesi sempre più ricercate dai brand della moda e del lusso, mentre il reality show “Top model on the road 2014”, in onda sul canale nazionale cinese segue le prove delle dodici modelle in disparate location, per una decina di puntate, riservando loro una notorietà assicurata nei confini dell’ex Celeste impero in una tele-vetrina che esporrà lo stile di vita italiano così come l’avranno scoperto le modelle del Loren Chinese Top Model Contest. La serata del 15 settembre, al Casinò campionese, ne sarà intanto una conclusione tra gli applausi della comunità cinese in

Italia e dintorni, cui la casa da gioco destina  una serie di specifiche iniziative e un’accoglienza su misura (compreso il nuovo ristorante etnico). Il gran finale del Loren Chinese Top Model Contest sarà un’ulteriore occasione di festa, a conferma del riferimento che per il tempo libero dei cinesi da questa parte del mondo è diventato il Casinò Campione d’Italia. Il fior fiore delle modelle cinesi, e il loro fascino: Carlo Pagan, amministratore delegato della casa da gioco, cui si deve l’intuizione di un’apertura che può ben dirsi anche culturale, può compiacersi, oggi giocatori cinesi costituiscono il 10 per cento delle presenze al Casinò. “Abbamo spianato la strada di Campione d’Italia ai giocatori cinesi – dice – ed è stata un’operazione lungimirante, a giudicare dall’effettiva ricaduta, non soltanto positiva, ma decisiva per il nostro futuro”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136