QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Giuramento di vicebrigadieri neopromossi in Trentino

mercoledì, 4 ottobre 2017

Trento – Questa mattina, presso la Caserma “Lazzazera” di Trento, sede del Comando Provinciale Carabinieri di Trento, ha avuto luogo la cerimonia, breve ma densa di significati, di Giuramento di due Vicebrigadieri (Angelo Grillo e  Franco Veneziale) neo-promossi, assegnati rispettivamente alla stazione di Rovereto e alla stazione di Trento.

vicebrigadiereLa cerimonia si è svolta alla presenza del Comandante della Legione Carabinieri,  Generale  Massimo Mennitti, una rappresentanza di Ufficiali, Sottufficiali e Carabinieri, una delegazione del CO.BA.R. ed una rappresentanza della Sezione locale  dell’ Associazione Nazionale Carabinieri.

Il Giuramento si è svolto secondo il formale rituale che prevede tra l’altro la lettura della formula del Giuramento di fedeltà alla Repubblica Italiana e alla Costituzione.

Il Comandante della Legione, ha approfittato per ricordare a tutti, ma con particolare riferimento ai vicebrigadieri, il significato e l’alto valore etico del Giuramento di Fedeltà alla Patria ed alle libere Istituzioni, la cui solennità impegna innanzitutto l’onore del militare, che nel quotidiano agire del Carabiniere deve costituire un sicuro punto di riferimento nel servire la popolazione. Ciò è, infatti, l’essenza del Carabiniere sin dal 1814 esser tra e per la gente, vicini alla gente. Oggi sintetizzata nel più moderno hastag #possiamoaiutarvi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136