QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Giovanni Bort riconfermato presidente della Camera di Commercio di Trento

venerdì, 25 marzo 2016

Trento – La Giunta della Camera di Commercio di Trento ha confermato alla guida il presidente uscente, eletti i vice presidenti Massimo Piffer, Giorgio Buratti e Paolo Mondini. La Giunta di Confcommercio Trentino, riunita nella sede di via Solteri a Trento, ha confermato nel ruolo di presidente Giovanni Bort, attraverso una votazione all’unanimità.

Camera di Commercio - Bort e il segretario CCCIA

Nel corso della riunione sono stati eletti anche i vicepresidenti Massimo Piffer (con funzioni vicarie), Giorgio Buratti e Paolo Mondini. Emanuele Bonafini è l’amministratore.

“Parlare di crescita, oggi – ha detto il presidente Bort nel suo discorso introduttivo – è decisamente complicato: segnali di vera ripresa non se ne vedono, né a livello locale né tantomeno nel panorama internazionale, ovvero quello a cui ormai siamo abituati a riferirci.  Le nostre imprese vivono (e troppo spesso muoiono) in un contesto di legislazione e di soffocante ed opprimente burocrazia che frena lo sviluppo e vanifica la crescita. In quest’ottica io ritengo che il ruolo delle organizzazioni di rappresentanza sia ancora più decisivo e debba occupare uno spazio non presidiato ma vitale: quello della progettualità e della cultura dello sviluppo. Per questo ritengo che la nostra associazione sia il luogo ideale per raccogliere le istanze delle imprese, farne sintesi e rappresentare un disegno di sviluppo di lungo termine, concreto”.

“Abbiamo la tendenza – ha detto Bort ai membri di Giunta – come imprenditori (ma probabilmente anche per indole “territoriale”) a minimizzare sui risultati ottenuti a favore di una continua tensione verso il miglioramento e la crescita. Questo è giusto, indispensabile, ma vorrei anche poter esprimere la mia soddisfazione per quello che Confcommercio Trentino è riuscita a divenire ed ottenere in questi anni tutt’altro che facili. Risultati che vorrei condividere con voi, sapendo di poter contare su risorse, impegno, professionalità ed entusiasmo sufficienti a continuare lungo questa strada”.

Il nuovo ufficio di presidenza, in carica per il quinquennio 2016-2020 è quindi composto da Giovanni Bort (Unione albergatori) nel ruolo di presidente, Massimo Piffer (Associazione commercianti al dettaglio) in qualità di vicepresidente vicario, Giorgio Buratti (Associazione pubblici esercizi) e Paolo Mondini (Associazione grossisti e Pmi) vicepresidenti ai quali si aggiunge di diritto – in quanto presidente della sezione autonoma di Rovereto e Vallagarina – Marco Fontanari (Associazione ristoratori). Amministratore è Emanuele Bonafini (Associazione panificatori), mentre Mario Oss (Associazione attività di servizio) sarà assistente del presidente.

La Giunta è composta da Enzo Bassetti, Gianfranco Bazzocco, Emanuele Bonafini, Giovanni Bort, Giorgio Buratti, Piera Casagrande, Carlo Casari, Roberto Failoni, Marco Fontanari, Paolo Mondini, Mario Oss, Luca Palmieri, Massimo Piffer, Mariano Saltori, Giuliana Savoia, Sebastiano Sontacchi, Livio Valentini e Aurelio Veneri.

Il collegio dei Revisori Dei Conti è composto da Lorenzo Saiani (presidente), Gianni Gravante e Fabio Poletti. I probiviri sono Pieralberto Trovatelli (presidente), Massimo Amadori e Nicola Benvenuto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136