QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Frane e opere stradali in Trentino: quattro cantieri aperti e due situazioni critiche

venerdì, 21 marzo 2014

Tione – Nuovi interventi a Tione, una frana tra Caldaro e Termeno e lavori sulla rotatoria della Valsugana. Sono questi i principali interventi  su viabilità e smottamenti in Trentino Alto Adige.camaiore frane

ALTRA ORDINANZA A TIONE 

Il neo sindaco di Tione Alessandro Betta ha firmato una seconda ordinanza con il divieto per i residenti nella zona Linfano, dove il 9 marzo scorso si è staccata una frana, di rientrare in casa. Prima dovranno quindi essere eseguite delle opere di messa in sicurezza. Dopo i disgaggi in parete eseguiti a cura del Servizio geologico della Provincia i tecnici hanno verificato che tutto è sotto controllo. Secondo i tecnici della Provincia “l’intero versante Est del monte Brione è classificato nella carta di sintesi geologica del Piano urbanistico provinciale come area ad elevata pericolosità per il rischio di crolli, e che pertanto è necessario eseguire puntuali verifiche geomeccaniche al fine di individuare le criticità presenti”. Nei prossimi giorni ci saranno altri interventi.

ALTRA FRANA CALDARO 

Dopo i lavori di ripristino della strada in località S. Giuseppe al Lago, tra Caldaro a Termeno, da oggi il traffico veicolare è ripreso a senso unico alternato. Ieri si era verificata una frana che aveva creato un buco di circa due metri di diametro nel manto stradale. Grazie ai tempestivi lavori di ripristino del manto stradale in località S. Giuseppe al Lago, tra Caldaro e Termeno, da oggi il traffico veicolare è nuovamente consentito a senso unico alternato. L’assessore provinciale alla mobilità della Provincia di Bolzano, Florian Mussner, ha dichiarato che questa sera i lavori saranno conclusi con l’asfaltatura del tratto stradale.

 LA ROTATORIA DI TESERO

La Provincia sta realizzando una corsia centrale per permettere l’accesso in sicurezza ai mezzi che accedono alla zona industriale, Verranno completati i lavori di finitura della rotatoria sulla Provinciale 232 di Fiemme a Tesero – incompiuti per il fallimento dell’impresa esecutrice dei lavori principali – e verrà messo in sicurezza l’incrocio alla zona industriale con la realizzazione di una corsia centrale che permetta l’accesso sicuro ai mezzi che devono accedervi. L’allargamento dell’attuale sede stradale prevede inoltre la realizzazione di un muro e la posa di barriera stradale fra la strada interna alla zona industriale e la SP 232, una nuova aiuola spartitraffico e l’integrazione dell’impianto di illuminazione pubblica.

LAVORI A COVELO

Iniziano lunedì 24 marzo, i lavori di sistemazione e allargamento della strada provinciale 25 di Garniga, a Covelo, che ad oggi presenta tratti di particolare inidoneità al traffico veicolare. E’ infatti una strada dalla tipica viabilità di montagna, tracciata in una zona particolarmente impervia sul versante sud-orientale del monte Bondone. La nuova sede stradale secondo il progetto consentirà una circolazione agevole nei due sensi di marcia per tutto il tratto su cui si interviene. La durata contrattuale dei lavori è di 524 giorni a partire dalla data di consegna, prevista appunto per il 24 marzo. L’importo complessivo dell’opera è di 3.845.000 euro. I lavori sono stati affidati all’Impresa Lago Rosso Soc. Coop. di Tassullo per un importo di 2.390.468,96 euro, al netto del ribasso medio percentuale del 22,204%.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136