QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Frana Ruinon, Beccalossi: “Chiesto a ministro Galletti impegno concreto”

lunedì, 18 luglio 2016

Valtellina – “La frana del Ruinon, in Valtellina, e’ una priorita’ assoluta. L’ho ribadito personalmente oggi al Ministro Galletti, che mi ha assicurato il suo impegno e quello del Governo. Regione Lombardia e tutti gli enti del territorio stanno lavorando costantemente per monitorare la situazione, ma ora serve un cambio di passo per sostenere il progetto di messa
in sicurezza dell’area”.

Lo dichiara l’assessore al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Citta’ metropolitana di Regione Lombardia Viviana Beccalossi, che questa mattina ha incontrato il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti in occasione della presentazione dei lavori di bonifica delle aree ex Falck, a Sesto San Giovanni (Milano).

“Nei giorni scorsi – prosegue Viviana Beccalossi – il presidente Maroni ha scritto al ministro per evidenziargli ancora una volta la situazione, che mette a rischio la sicurezza, la viabilita’ e l’economia dell’Alta Valtellina e della Valcamonica e per la quale Regione Lombardia ha predisposto un progetto preliminare che prevede la realizzazione di una galleria stradale al di sotto della frana e un by-pass idraulico che metterebbe in sicurezza l’area in caso di collasso”.

“Per i lavori – conclude Viviana Beccalossi – servono 167 milioni di euro. Una cifra giustificata dalla portata dell’intervento e per il quale chiediamo al Governo di intervenire velocemente”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136