QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Folgaria: la Provincia ha nominato il commissario straordinario della Cassa Rurale

lunedì, 14 luglio 2014

Folgaria – Nominato il commissario straordinario della Cassa Rurale di Folgaria. Oggi la Giunta provinciale ha preso una decisione storica, nominando il Commissario straordinario della Cassa rurale di Folgaria, a seguito della difficile situazione finanziaria in cui la banca si e’ venuta a trovare in relazione alle perdite maturate negli ultimi tre esercizi. La notizia è stata data dall’assessore Gilmozzi (terzo da sinistra nella foto) nel corso della conferenza stampa post Giunta.Gilmozzi Ue 1

Si tratta di un “atto dovuto”, a seguito della richiesta formulata recentemente dalla Banca d’Italia alla Giunta provinciale la quale, in relazione ad una specifica norma di attuazione (DPR 234/1977), e’ competente ad assumere il provvedimento e ad individuare i nominativi necessari.

La delibera individua come Commissario – accogliendo in tal senso la proposta della Banca d’Italia – Giambattista Duso, padovano, esperto in incarichi di vigilanza bancaria. La Giunta ha nominato contestualmente anche il Comitato di sorveglianza, affiancando al nominativo indicato dalla Banca d’Italia (Franco Volpato, commercialista, revisore dei conti ed esperto in materia, con studio a S. Martino Buonalbergo – Verona) due figure locali, professionisti riconosciuti ed esperti in materia sotto i molteplici profili dell’amministrazione e del controllo di istituti di credito come la banca in argomento: si tratta di Maurizio Postal e Andrea Girardi. Il provvedimento interviene in ogni caso in una fase già avanzata di riorganizzazione della banca, attraverso un processo supportato anche dalla Federazione trentina della cooperazione, che potrà consentire a breve alla banca di tornare ad una situazione di piena funzionalità, a garanzia dei soci e dei suoi clienti.

 


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136