QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Fiamme Gialle Trentine: commemorazione del 15° anniversario della morte dell’Appuntato Gottardi e inaugurazione della nuova sede A.N.F.I.

martedì, 7 marzo 2017

Trento – Le Fiamme Gialle Trentine, in servizio ed in congedo, si sono ritrovate per condividere due momenti molto importanti per il Corpo della Guardia di Finanza. Alle 09.30, presso la Cappella del Comando Regionale Trentino Alto Adige è stata celebrata una Santa Messa in suffragio dell’Appuntato Stefano Gottardi, Medaglia d’oro al Valor Civile, nel quindicesimo anniversario della sua morte in servizio, con la partecipazione dei suoi genitori.

commIl graduato, nato a Trento nel 1971 e residente con la propria famiglia di origine a Cembra, il 20 febbraio 2002 era impegnato, con il suo cane da valanga, nella ricerca di un turista disperso in alta Val Senales (Bolzano), insieme ad altri finanzieri della Stazione di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (S.A.G.F.) di Certosa (Bolzano), quando una slavina, con un fronte di circa 40 metri, lo ha travolto, seppellendolo sotto una coltre di neve alta oltre 3,5 metri.

fPer l’eccezionale coraggio, il generoso ardimento, lo straordinario sprezzo del pericolo e l’altissimo senso del dovere dimostrati nella circostanza, il Capo dello Stato gli ha concesso la “Medaglia d’oro al Valor Civile”.

Successivamente, alle ore 10.30 è stata inaugurata la nuova sede della Sezione ANFI di Trento, ubicata in via Enrico Fermi 23/D, e intitolata al Gen. D. Domenico Olivo e all’Appuntato Medaglia d’Oro al Valor Civile Stefano Gottardi.

cLa cerimonia ha avuto inizio con il taglio del nastro tricolore da parte del Gen. B. Marcello Ravaioli, Comandante Regionale T.A.A. e del Gen. C.A. c.a. Umberto Fava, Presidente Nazionale ANFI. I coniugi Gottardi hanno, invece, sollevato una bandiera tricolore da una targa commemorativa del loro figlio tragicamente scomparso, Appuntato M.O.V.C. Stefano Gottardi.

All’inaugurazione hanno partecipato il Commissario del Governo per la Provincia Autonoma di Trento, dott. Pasquale Gioffrè, il Questore di Trento, dott. Massimo D’Ambrosio, il Vicesindaco di Trento, dott. Paolo Biasioli, il Comandante del Centro Documentale dell’Esercito Italiano, Col. Stefano Fregona e il Comandante della Polizia Municipale di Trento, dott. Lino Giacomoni, oltre a numerosi rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

anLa Sezione ANFI di Trento, presieduta dal M.C. (c.a.) Uff. Umberto Marisa, conta oltre 160 soci. Con la cerimonia odierna si è consolidato il legame affettivo ed indissolubile di appartenenza al Corpo della Guardia di Finanza tra il personale in servizio e quello in quiescenza, che ha operato con passione nei reparti dislocati in provincia di Trento. Grande è stata la partecipazione da parte delle famiglie dei finanzieri e delle altre associazioni presenti sul territorio.

Le sezioni ANFI sono luogo di incontro e di scambio culturale, dove si rafforzano la comunicazione ed i sentimenti di amicizia, in particolare promuovendo iniziative per la solidarietà, partecipando ad attività di volontariato, di protezione civile e di sicurezza urbana, mantenendo viva la memoria storica dei valori acquisiti durante il servizio attivo nel Corpo.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136