QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Festival della Famiglia, inaugurazione il 27 novembre al Castello Buonconsiglio

venerdì, 24 novembre 2017

Trento – Grande attesa del Festival della Famiglia. Lunedì 27 novembre – inizio alle 15 – nella sala  delle Marangonerie del Castello del Buonconsiglio si terrà la cerimonia d’inaugurazione della kermesse, alla presenza del sindaco di Trento, Alessandro Andreatta, del presidente della Provincia, Ugo Rossi, e del vescovo, monsignor Lauro Tisi. Le iscrizioni all’evento inaugurale sono chiuse.

L’inaugurazione del Festival si terrà nella splendida cornice storica della Sala delle Marangonerie del Castello del Buonconsiglio. L’evento apre ufficialmente la sesta edizione del Festival della Famiglia di Trento. In presenza di rappresentanti istituzionali della Provincia di Trento e del Governo, gli esperti introdurranno il tema delle reti e delle interconnessioni territoriali e del loro ruolo nel generare capitale e favorire lo sviluppo locale. La kermesse è promossa dall’Agenzia per la famiglia, natalità e politiche giovanili della Provincia autonoma di Trento con il patrocinio del Dipartimento per le Politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La sesta edizione del Festival della famiglia, che quest’anno indagherà su un tema fortemente attuale e cioè la necessità di fare rete sul territorio per generare valore, sviluppo, innovazione, in una parola: crescita sociale ed economica.
All’evento inaugurale parteciperanno autorità locali e nazionali, che porteranno un loro personale contributo e riflessione sul tema focus della kermesse. La moderatrice, la giornalista Safiria Leccese, darà quindi la parola a due esperti “tecnici” del settore: il prof. Pierpaolo Donati dell’Università di Bologna, che presenterà l’intervento dal titolo “Costruire il benessere comunitario: famiglie, reti locali e capitale sociale”, e la prof.ssa Paola De Vivo dell’Università di Napoli, che dibatterà sul tema “Le reti per lo sviluppo territoriale: cooperazione e fiducia nelle emergenti dinamiche competitive”.

PROGRAMMA CERIMONIA INAUGURALE 

Ore 14.30/15 Accoglienza

Ore 15  Apertura dei lavori
Safiria Leccese, moderatrice. Giornalista e Conduttrice Mediaset

Ore 15.15-17 Saluti istituzionali
sindaco Comune di Trento, Alessandro Andreatta
presidente Forum nazionale Associazioni familiari, Gianluigi De Palo
arcivescovo di Trento, Lauro Tisi
capo Dipartimento per le Politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ermenegilda Siniscalchi
presidente Provincia autonoma di Trento, Ugo Rossi

Ore 17-17.30
Pierpaolo Donati, Università di Bologna

Ore 17.30-18
Paola De Vivo, Università di Napoli

GLI EVENTI

Festival Famiglia 1Da lunedì 27 novembre a sabato 2 dicembre sono ben venti gli eventi della manifestazione. Il capitale generato dalle reti sociali per lo sviluppo economico territoriale è un tema che si presta ad essere re-interpretato e codificato attraverso varie lenti di indagine: dalle reti sociali a quelle tecnologiche, dalle reti associazionistiche a quelle distrettuali familiari, dalle reti del welfare aziendale a quelle del welfare territoriale, dalle reti informatiche a quelle relazionali.

L’Agenzia per la famiglia ha quindi messo in campo una squadra di partner che, a vario titolo e ruolo, hanno re-interpretato il tema del Festival in base alle loro specifiche competenze e specificità: TIM, Trento School of Management, Family Audit, Il Trentino dei bambini, Distretti famiglia, Comuni e Comunità di valle, Politiche giovanili/Arci del Trentino, Università degli Studi di Trento, Forum delle associazioni familiari nazionale, Fondazione Franco Demarchi, Muse/Dipartimento Salute, Consolida, Associazione Nazionale Famiglie Numerose, Centro Kairos e Trentino Social Tank.

Lo spazio alle famiglie sarà dedicato nella giornata di sabato 2 dicembre con eventi diffusi in tutta la città di Trento organizzati in collaborazione con “Il Trentino dei Bambini”.

Un programma articolato che qualifica una kermesse “matura”, giunta alla sesta edizione e che ha saputo offrire dal 2012 ad oggi interessanti approfondimenti sulle tematiche più rilevanti nell’ambito della sfera delle politiche sul benessere della famiglia e della comunità, tematiche fortemente connesse alla coesione sociale territoriale e quindi allo sviluppo economico.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136