QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Festa del Primo Maggio: ecco i nuovi maestri del lavoro trentini

lunedì, 1 maggio 2017

Bolzano - I nuovi maestri del Lavoro trentini e altoatesini. La festa del Primo Maggio si è svolta a Bolzano, con un monito del presidente del Consiglio provinciale di Trento, Bruno Dorigatti.

“Dovremmo chiederci seriamente se tra 25-30 anni vi saranno ancora cerimonie come queste, dedicate a lavoratori con un’anzianità simile a quella maturata dalle persone premiate oggi, che hanno alle spalle un lungo percorso professionale”, a porre questa domanda provocatoria è stato il presidente del Consiglio provinciale Bruno Dorigatti, che ha portato il saluto della comunità trentina al tradizionale e affollato incontro organizzato dal Commissariato del governo a Bolzano per la consegna delle Stelle al merito del lavoro del Primo maggio.

files (1)“Nel porre il tema del lavoro al centro dell’attenzione – ha esordito Dorigatti – oggi occorre anche riflettere sui rapidi cambiamenti avvenuti su questo terreno, che investono soprattutto i giovani, costretti sempre più spesso ad accettare impieghi precari”. “Da questo punto di vista – ha proseguito il presidente – dobbiamo riconoscere che i vaucher, strumenti validi nell’agricoltura e nell’ambito di servizi alle famiglie, sono stati invece prevalentemente utilizzati in modo da non garantire dignità alle persone”.

“Ma sul lavoro – ha osservato Dorigatti – le persone non si possono considerare solo funzionali alla produzione, al consumo e al mercato, perché hanno diritto ad essere rispettate e valorizzate nella loro umanità, nei loro sogni e anche nel loro diritto ad un futuro”. “Diversamente – ha denunciato – crescerà l’incomunicabilità tra le vecchie generazioni, che hanno maturato una loro storia lavorativa, e le nuove, senza un’occupazione oppure condannate alla precarietà mentre avrebbero bisogno dei saperi, delle conoscenze e dell’esperienza dei più anziani”. “Anche per questo e per combattere la disoccupazione – ha suggerito il presidente dell’assemblea legislativa – sarebbe importante favorire la partecipazione dei lavoratori alle scelte aziendali come avviene nelle imprese del Nord Europa”.

Stelle Merito Bolzano 1

Ecco gli insigniti delle Stelle al Merito del Lavoro 2017 della provincia di Trento

Bruno ALTOBELLI di Arcese Trasporti SpA
Giulio BENEDETTI di Helicopters Italia Srl
Camillo BETTEGA della Famiglia Cooperativa di Primiero (in pensione)
Franco GIONTA di Hydro Dolomiti Energia Srl
Silvia GUELLA dell’Ass. Artigiani e piccole imprese Alto Garda e Ledro
Guido MARGONARI della Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella
Loreta RAVAGNI della ditta Segata SpA (in pensione)
Clara STERNI della Cassa Rurale di Isera
Alessio TOVAZZI di Luxottica Srl
Carla ZANELLA della Cassa Rurale di Pergine


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136