Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente: la Fiera ritorna con una grande 14a edizione

venerdì, 22 marzo 2019

Riva del Garda - La mostra mercato ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente si presenta al pubblico per celebrare la sua quattordicesima edizione, che si terrà sabato 30 e domenica 31 marzo. Nel Quartiere Fieristico di Riva del Garda tutto è pronto per accogliere 154 espositori e più di 15.000 appassionati che, come ogni anno, popoleranno per due giorni i padiglioni.

Un grande appuntamento per chi pratica la pesca e la caccia, reso unico dal mix vincente fra proposte commerciali, appuntamenti tecnici, eventi culturali, folklore e svago. In un’atmosfera che richiama, ad ogni passo, l’ambiente alpino e la tradizione Mitteleuropea. Con un nuovo layout della Fiera che riorganizza l’esposizione, ampliandola quasi tutta su un unico livello, per facilitare e rendere più gradevole la visita.

GRANDI APPUNTAMENTI PER LA CACCIA

Sta già suscitando molta curiosità e attesa l’esposizione dei migliori trofei di caccia trentini di sempre, oltre 400 trofei raccolti e presentati dall’Associazione Cacciatori Trentini. Trofei anche dalla Provincia di Verona, esposti grazie all’Unione Provinciale Cacciatori Veronesi.

In ambito tecnico è di assoluto rilievo la tavola rotonda (domenica 31 marzo Ore 9.00 | 12.00) organizzata dal circolo culturale RI.V.A. (Rinascita Venatoria Ambientale) sul tema “Caccia al cinghiale: tecniche venatorie a confronto” con la partecipazione di alcuni noti esperti del settore.

Nell’Area Forum si susseguiranno i momenti tecnici, quest’anno sviluppati nel format “Mezz’ora con le Aziende”, dove si affronteranno temi legati fondamentalmente alla tecnologia applicata alla caccia. In un orizzonte locale, invece, non passa inosservato l’incontro pubblico con il neo Assessore all’agricoltura, foreste, caccia e pesca della Provincia Autonoma di Trento, Giulia Zanotelli (sabato 30 marzo ore 14.00). Si parlerà di un tema caldo: le ipotesi di modifica della normativa sulla caccia.

Non mancheranno le occasioni per fare esperienze pratiche, con il tiro simulato al Cinghiale Corrente, e la possibilità di testare gli strumenti ottici da un’altana realizzata in esterna. Significativa come sempre la presenza delle Associazioni e dell’editoria di settore. Immancabile l’apporto della Questura di Trento, a disposizione dei visitatori per chiarire dubbi e fornire preziose indicazioni sulle tematiche giuridiche e di sicurezza nell’uso delle armi.

Nella “Piazza degli Artisti” si potranno ammirare opere e dimostrazioni di artigianato e pittura venatoria, mentre domenica pomeriggio si terrà la premiazione del prestigioso Concorso Internazionale Expo Riva Scheiben. Il contest dei dipinti sulle tradizionali tavolette di legno è giunto alla quinta edizione, quest’anno il tema proposto dalla giuria era “Camosci nella neve”.

GRANDI APPUNTAMENTI PER LA PESCA

Anche per gli appassionati della pesca le attrattive non mancheranno. A partire da ben due vasche da lancio predisposte in fiera: una vasca per lo spinning all’interno e una maxi vasca per la mosca all’esterno.

Veramente ricco il programma di workshop, dedicati sia agli adulti che ai bambini, per imparare a realizzare le mosche artificiali. Per i più giovani si terranno anche dei mini corsi di avvicinamento alla pesca con istruttori accreditati e corsi di pesca a mosca. Numerose le dimostrazioni di lancio a una e due mani condotte dai Maestri SIM. Si potrà scoprire tutto sull’affascinante e antichissima tecnica di pesca giapponese nel “Tenkara Village”, anche con dimostrazioni di lancio eseguite da maestri di quest’arte alieutica. Uno sguardo al passato lo offrirà poi una ricca esposizione di antica attrezzatura da pesca. Uno sguardo al futuro verrà invece lanciato nell’incontro dal titolo “Pesca 4 punto zero. La pesca che verrà. Lago di Garda – futuro, proposte e regole condivise per una pesca moderna e sostenibile”, organizzato delle associazioni Pesca 4. 0, Unione Pescatori Bresciani e del Bacino Gardesano (sabato ore 15).  Si rinnova per l’undicesimo anno consecutivo il Trofeo “Hydro Dolomiti Energia”, gara di pesca trota torrente e spinning con oltre 120 partecipanti e la premiazione fissata per domenica 31 marzo in fiera.

GRANDI APPUNTAMENTI PER TUTTI

Per la gioia di tutti, domenica la fiera accoglie un’ Esposizione nazionale Canina con oltre 400 splendidi esemplari appartenenti a 8 gruppi di razze, non solo da caccia, con premiazione del “Best in show”. Gustosissime scelte saranno a portata di mano fra le bancarelle enogastronomiche dell’area “La Bottega dei Sapori” e un momento di puro relax è garantito dal grande “Biergarten” allestito in fiera con servizio di self service, musica dal vivo e cucina tipica tirolese.

Le note dei corni da caccia riecheggeranno fra i padiglioni grazie alla suggestiva presenza di tre gruppi di suonatori, due trentini e uno proveniente dalla Repubblica Ceca; una vera e propria “colonna sonora” venatoria, nella migliore tradizione di ExpoRiva Caccia Pesca Ambiente.

L’inaugurazione ufficiale della mostra mercato è prevista per sabato 30 marzo alle ore 11 nella Sala convegni presso la hall di ingresso.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136