QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Expo 2015: Campione d’Italia incontra gli operatori turistici cinesi dello Shanxi

lunedì, 1 dicembre 2014

Campione d’Italia - Expo 2015: “Un’occasione importante per la promozione turistica e culturale di Campione d’Italia”. Attirare a Campione d’Italia e in provincia di Como i visitatori e i turisti cinesi che arriveranno in Italia nel semestre di Expo 2015. E’ uno degli obiettivi dell’accordo di amicizia e cooperazione con la provincia cinese dello Shanxi promosso dal Comune di Campione d’Italia, enclave italiana in territorio svizzero, firmato lo scorso 26 luglio. Nell’ambito del programma, una delegazione di giornalisti e operatori turistici cinesi in questi giorni è in visita sul Lario e sul Ceresio, alla scoperta delle “bellezze del paesaggio, dell’arte e delle eccellenze gastronomiche, artigianacinesi e campione (1)li e industriali”.

Tra i delegati giornalisti dell’emittente statale China Central Television, dell’agenzia di stampa Xinhua e rappresentanti dell’Amministrazione nazionale del turismo cinese. Sono circa un milione, secondo le stime, i visitatori cinesi che dovrebbero raggiungere la Lombardia nel semestre di Expo 2015. Il casinò di Campione d’Italia, tra l’altro, sta portando avanti da tempo iniziative per attirare sul territorio cinesi, turisti e stranieri residenti in Lombardia, grandi appassionati di gioco.

“Il casinò ha fatto da battistrada, con encomiabile lungimiranza, aprendosi al mercato dei giocatori cinesi, oggi punto di forza della casa da gioco, ma soprattutto ha saputo porsi come fidato partner”, ha spiegato il sindaco di Campione d’Italia, Maria Rita Mangili in Piccaluga. “Da questa cooperazione Campione d’Italia si attende molto in termini di flussi turistici – ha proseguito rivolgendosi alla delegazione cinese – ma anche in termini di amicizia e scambi culturali tra le giovani generazioni”. Un obiettivo condiviso anche dal sindaco di Cernobbio, Paolo Furgoni. “Vogliamo veicolare l’immagine di un territorio ricco dal punto di vista economico e delle bellezze naturali – ha sottolineato – Expo 2015 sarà un’occasione importante per la promozione turistica e culturale”.

L’INTERVENTO DEL SINDACO DI CAMPIONE

Ecco l’intervento del sindaco di Campione d’Italia Maria Rita Mangili Piccaluga: “Dopo l’incontro del luglio scorso con i rappresentanti istituzionali ed economici della provincia dello Shanxi, nel quale abbiamo stretto un primo accordo di cooperazione, sono ben lieta quale Sindaco del Comune di Campione di porgere il più cordiale benvenuto alla qualificata delegazione di operatori del mondo della comunicazione e del turismo che è in visita alla terra ricompresa tra i due laghi, quello di Como e quello di Lugano.  Una terra della quale – nonostante le non favorevoli condizioni atmosferiche di questi giorni (ma non è sempre così, ve lo assicuro) – spero abbiate avuto modo di percepire la bellezza del paesaggio, tra laghi e montagne, piccoli suggestivi borghi e città di antica tradizione come Como.

Allo stesso modo mi auguro abbiate potuto apprezzare un ventaglio delle eccellenze artigianali e industriali del nostro distretto economico, e perché no?, anche di quelle eno-gastronomiche.

Spero che il vostro – sia pur breve soggiorno – sia stato piacevole e che da Campione d’Italia, possiate portare un buon ricordo e rilanciare ai vostri lettori e telespettatori un’immagine positiva di quest’angolo d’Italia circondata da territorio svizzero, una posizione geografica insolita ma strategica: a un’ora di auto da Milano insuperabile centro per lo shopping del made in Italy e a due passi da Como, capitale della seta e dal suo lago reso “famoso” per essere stato scelto come luogo di vacanza e soggiorno da star del cinema e dello spettacolo.

Sono certa che quando i vostri giornali, le vostre riviste e le vostre radio e televisioni parleranno di Expo 2015, non mancheranno di raccomandare agli abitanti dello Shanxi che si recheranno a Milano, di non dimenticare di fare un salto a Campione d’Italia, saranno trattati con un riguardo e un’accoglienza che sono riservati solo agli amici. Parlate di Campione d’Italia e della sua Casa da gioco, il più grande Casinò d’Europa, dove una visita è d’obbligo per trascorrere una serata all’insegna del divertimento, dello spettacolo e dell’eccellente cucina.

Non nascondo che da questa cooperazione, Campione d’Italia si attende molto in termini di flussi turistici, ma anche in termini di amicizia e di scambi culturali tra le giovani generazioni. Per concludere vi ringrazio per avere accolto il nostro invito e spero che abbiate trovato un motivo per ritornare tra noi”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136