QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad

Ad

Euregio: premiati i progetti del concorso “Turismo incontra agricoltura”

mercoledì, 26 novembre 2014

Bolzano - Ben 83 tra iniziative e idee su come potenziare la cooperazione turismo-agricoltura sono state presentate nella quarta edizione del concorso “Turismo incontra agricoltura”. I progetti arrivano dall’intera area dell’Euregio Tirolo-Alto Adige-Trentino.

Rafforzare e sostenere la collaborazione tra due grandi comparti economici, il turismo e l’agricoltura: mDallapiccolaBolzano 1uove da queste motivazioni un progetto promosso dalla Provincia di Bolzano e allargato ai territori dell’Euregio e dedicato al tema “Turismo incontra agricoltura”. Il concorso è giunto alla quarta edizione, le proposte presentate sono state 83 (di cui 38 dall’Alto Adige) e a Bolzano nella sede della Camera di commercio il presidente della Provincia Arno Kompatscher, l’assessore all’agricoltura Arnold Schuler ed il collega trentino, Michele Dallapiccola hanno partecipato alla premiazione finale.

“Turismo e agricoltura – ha detto il presidente Kompatscher – sono partner naturali che devono stare in simbiosi, e queste proposte contribuiscono a mettere in rete settori economici cruciali per il nostro territorio.” Sul grande potenziale delle tre Province ha insistito l’assessore Schuler, ” si tratta ora di rafforzare l’asse composto da produttori, prodotti e l’ospite.” La collaborazione dal lago di Garda a Kufstein è stata rimarcata anche dall’assesore tirolese all’agricoltura Josef Geisler e dal suo omologo trentino Michele Dallapiccola. Di impulsi da questa manifestazione targata Euregio ha parlato anche il presidente della Camera di commercio Michl Ebner.

Tra i 3 progetti selezionati da una giuria di esperti figura anche quello denominato “‘s Terner Schmelzpfandl” dell’Associazione turistica di Terento che punta a trasmettere e far conoscere a altoatesini e turisti le tradizioni e l’eredità del passato contadino. Allo scopo nel corso dell’anno, vengono organizzate diverse manifestazioni ed eventi culinari: Tempo di semina, Festa dei mulini, Tempo di raccolto, Ritorno all’alpeggio, Terner Bauernkuchl (offerta di specialità contadine), oltre a visite guidate, trekking, preparazione del pane. Premiati anche il progetto tirolese del maso “Strumerhof”, fattoria didattica specializzata in erbe aromatiche e il progetto trentino “Strada dei formaggi delle Dolomiti – Happy Cheese” che valorizza con una serie di manifestazioni e percorso enogastronomici il formaggio della val di Fiemme, spumanti, vini e birra locali. Anche quest’anno l’Unione albergatori-HGV e l’Unione contadini-Bauernbund hanno promosso i tre premi per complessivi seimila euro. La Camera di commercio ha attribuito un premio speciale al progetto “Alto Adige – Cultura del vino” presentato dal Consorzio vini Alto Adige.

Il concorso era aperto a privati, imprese, Comuni, associazioni, istituzioni e scuole I progetti hanno riguardato misure già attuate o pianificate, iniziative e manifestazioni, prodotti o servizi pensati con l’obiettivo di promuovere la cooperazione tra turismo e agricoltura in Alto Adige, Trentino o Tirolo. Una banca dati con i progetti e le pratiche nella cooperazione turismo-agricoltura sono disponibili sul web all’indirizzo www.tla-euregio.info/


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136