QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Esecutivo della Camera di Commercio di Trento: Stefania Tamanini eletta nella giunta

martedì, 17 marzo 2015

Trento – Si è conclusa poco fa la riunione del Consiglio che, per l’incontro di oggi, prevedeva come principale punto all’ordine del giorno l’elezione di un componente della Giunta camerale per il quinquennio 2014-2019.camera di commercio trento

Giovanni Bort, Presidente della Camera di Commercio di Trento, ha aperto la seduta odierna esprimendo apprezzamento per la scelta di dialogo e disponibilità operata da Confindustria Trento, che si è concretizzata nella chiusura concordata della vertenza in atto innanzi al Giudice amministrativo.

“Mi sono incontrato con il Presidente Paolo Mazzalai – ha spiegato Bort – che mi ha espresso la volontà di concorrere, in un momento importante e delicato per l’Ente camerale come quello attuale, allo svolgimento delle funzioni istituzionali della Camera e alla riflessione sul suo futuro e le sue prospettive, anche esprimendo una propria rappresentanza in seno alla Giunta camerale”.

Sono quindi intervenuti alcuni rappresentanti delle categorie economiche e delle organizzazioni sindacali per esprimere la loro soddisfazione rispetto alla nuova compattezza sulla quale potrà contare il futuro operato della Giunta camerale.

A seguito dell’intervento di Roberto De Laurentis – che in qualità di Presidente dell’Associazione artigiani e piccole imprese ha ritirato la candidatura di Samantha Lira, proposta nella precedente riunione allo scopo di accelerare il completamento dell’esecutivo camerale – è intervenuta Barbara Fedrizzi, che ha indicato come candidata di Confindustria Trento Stefania Tamanini, risultata eletta alla prima votazione.

“È con piacere ‒ ha commentato il presidente Bort – che dò il benvenuto a Stefania Tamanini nella Giunta che guiderà la Camera di Commercio per i prossimi cinque anni. La sua presenza apporterà un ulteriore, indispensabile contributo al nostro lavoro e assicurerà uno scambio dialettico più completo e aperto anche nei confronti dello sviluppo imprenditoriale femminile. Con la presenza della componente espressa dal mondo industriale, comparto primario della nostra economia – ha concluso Bort – la Giunta è pienamente rappresentativa della realtà imprenditoriale provinciale e tale circostanza ne rafforza il ruolo e la rende ulteriormente un interlocutore primario delle altre istituzioni sui temi di maggior rilievo per l’economia trentina”.

In virtù di questa elezione Stefania Tamanini entra anche a far parte di diritto del Comitato per la promozione dell’imprenditoria femminile.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136