QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Erbanno di Darfo: al via i lavori della strada pedonale dal centro storico al cimitero

venerdì, 27 gennaio 2017

Darfo – Percorso pedonale protetto. Questo, tecnicamente, il nome della passeggiata a monte della attuale strada di raccordo tra il centro storico di Erbanno e il cimitero della frazione: circa 200 metri ora condivisi da auto e pedoni.

Nel piano di riassetto funzionale della Città e della relativa accessibilità non poteva mancare questo percorso tanto utile sia come strada di collegamento per le persone che vogliono recarsi al cimitero a piedi in tutta sicurezza, sia per coloro che vogliono godere dello straordinario paesaggio nelle giornate di bel tempo”, dichiara Ezio Mondini, Sindaco della Città di Darfo Boario Terme.

Ezio Mondini sindacoDarfoEcco, quindi pronti i lavori di realizzazione del passaggio protetto dal traffico veicolare, poiché non presenta alcuna interferenza con  la sezione stradale attuale.

Abbiamo voluto realizzare questo cammino parallelo e sopraelevato rispetto all’attuale Via Carlo Magno assecondando l’andamento naturale del terreno con l’obiettivo primario di creare un percorso alternativo verso il cimitero – aggiunge l’Assessore ai Lavori Pubblici, Grazioso Pedersoli - va detto, però, che questo tragitto crea una occasione di vivere uno spazio verde, con aree di sosta e riposo, una fontana, delle aiuole. Un cammino particolarmente godibile nelle stagioni più tiepide di questa, ma fruibile anche nelle calde grazie alle alberature esistenti che creano piacevoli  stazioni d’ombra. Inoltre, il percorso sarà illuminato con luci led calde per la sicurezza in periodo invernale e per rendere più gradevole la passeggiata estiva”.

Oltre alle specie arboree esistenti è stata programmata la sistemazione di altre specie  secondo un progetto botanico armonico che tiene conto anche dei costi di gestione e manutenzione.

La scelta di nuove piante rustiche e sempreverdi, aromatiche o officinali che non necessitano di manutenzione – continua Grazioso Pedersoli – si sposa con il desiderio di rispetto dell’uso che se ne è fatto fin d’ora”. La struttura del percorso prevede anche la realizzazione di una passerella di attraversamento del “Budrio”.

Questo piccolo ponticello – specifica l’Assessore di partita – avrà una larghezza di circa 9 metri al fine di consentirne la fruizione anche da parte di mamme con passeggini o persone disabili permettendo l’inversione di marcia”.

Sempre in tema di ottimizzazione delle risorse e di contenimento dei costi, con l’occasione dei lavori si provvederà, in accordo con la società erogatrice del servizio,  all’interramento di cavi telefonici e alla sistemazione dell’area utilizzata a parcheggio a fianco del cimitero.

La scelta di programmare interventi,  optare per specifici materiali, ecc. rientra nella volontà amministrativa di individuare le soluzioni ai problemi del presente senza trascurare il futuro – conclude il Sindaco Mondini – Una visione della gestione della cosa pubblica che vede il bene comune armonizzato con le esigenze economiche, senza sprechi”.

I lavori, che pesano complessivamente 140milaeuro sulle casse comunali, dureranno otto settimane: tutto pronto, quindi, per la bella stagione che, speriamo arrivi presto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136