QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Emergenza: troppi rifiuti abbandonati nelle acque del lago di Garda

martedì, 8 ottobre 2013

Riva del Garda – Rifiuti abbandonati nel lago o sulle rive. E’ emergenza nei laghi prealpini e i dati pubblicati sulla rivista Current Biology, dal tedesco Christian Laforsch sono allarmanti. Secondo lo studio i laghi sono minacciati dalla plastica.

Lago_Iseo_Peschiera_Maraglio_1_Ph._Assolato

LO STUDIO

Gli studiosi hanno scelto il Benaco per scoprire la presenza di particelle o comunque di materiale di microplastica.  Il risultato, secondo gli studiosi è identico a quello degli oceani e dei mari con il degrado di materiali di plastica anche suoi fondali e gli argini. Questa situazione potrebbe degenerare  e favorire l’eutrofizzazione del lago di Garda. “I prossimi anni – dicono gli esperti – saranno determinanti per uscire da questa situazione, invertire la tendenza e riportare equilibrio al lago di Garda. In caso contrario ci sarà una maggior eutrofizzazione”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136