QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Elezioni provinciali di Trento, crolla l’affluenza: solo il 62,8% alle urne

domenica, 27 ottobre 2013

Trento – Crolla l’affluenza alle urne. Solo il 62,81% dei trentini si è recato alle urne per scegliere il presidente della Provincia e l’assemblea.elezioni

Alle 22 si sono chiusi i seggi e dei 416.707 aventi diritto al voto( 214.020 donne, 202.687 uomini) si sono recati alle urne in 261.358 (128.775 donne e 132.583 uomini) pari al 62,81. Nelle precedenti elezioni provinciali l’affluenza era stata del  73,13, mentre alle politiche dello scorso febbraio erano stati l’80,04%. Domani lo scrutinio con i risultati che arriveranno già nel pomeriggio.

Gli elettori dovevano scegliere direttamente il presidente e i 34 componenti del Consiglio della Provincia autonoma di Trento. In base alla legge provinciale 2 del 2003 è previsto il sistema di trasformazione dei voti in seggi e la previsione di un premio di maggioranza garantiscono la stabilità di governo e tutelano la presenza delle forze politiche “di minoranza”. Un seggio è riservato a un candidato espressione dei comuni ladini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136