Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Elezioni politiche, Emanuela Rossini candidata nella lista Svp-Patt nel proporzionale alla Camera

giovedì, 25 gennaio 2018

Trento - Emanuela Rossini si è recata oggi a Bolzano dal notaio per firmare la candidatura: si candida sulla lista Svp-Patt per il proporzionale al secondo posto dopo Manfred Schullian. Il Consiglio del Patt, nella riunione di ieri sera, ha indicato all’unanimità Emanuela Rossini (nella foto a lato) come candidata degli autonomisti trentini nella lista comune Patt-Svp per la quota proporzionale della Camera dei Deputati.Emanuela Rossini 1

IL CURRICULUM

Emanuela Rossini, nata a Pinzolo nel 1963, è una linguista, studiosa in politiche culturali e scienze della formazione. Dal 2001 insegna all’Università di Milano e dallo scorso anno è consigliere nel CdA della Trentino School of Management. Dal 2014 fa parte del Comitato di indirizzo Fondazione Caritro e da diversi anni collabora come autrice e conduttrice di programmi culturali su Rai Radio Regionale. Inoltre il suo lavoro su diversi progetti europei, le ha permesso di maturare una sensibilità e importanti relazioni nelle istituzioni e dei contesti sovranazionali, senza per questo mai smarrire un rapporto stretto con la propria Valle.

Emanuela Rossini sarà al secondo posto della lista alle spalle di Manfred Schullian mentre, mentre come supplente, è stata indicata Patrizia Pace di Mezzolombardo, da sempre impegnata nel sociale, con un’attenzione particolare alle politiche per la famiglia e per il lavoro.

Pace Panizza 1

“Con Emanuela e Patrizia il PATT mette così in campo candidature autorevoli e competenti, in grado di rappresentare al meglio gli interessi del nostro territorio. Due candidature in un’ottica di apertura verso la società e di rinnovamento della propria classe politica, anche per una reale – e non soltanto dichiarata – valorizzazione delle donne nella vita politica”, sostiene il segretario politico del Patt, senatore Franco Panizza.

Il senatore uscente Franco Panizza sarà il candidato del Patt all’interno della coalizione del centrosinistra autonomista, per la quota uninominale al Senato della Repubblica (nella foto sotto Patrizia Pace e il senatore Panizza).

PATT GIUDICARIE: “ROSSINI, LA CANDIDATA IDEALE PER VALORIZZARE IL NOSTRO TERRITORIO”

La sezione Pinzolo-Val Rendena e tutto il PATT delle Giudicarie esprimono la loro profonda soddisfazione per l’indicazione di Emanuela Rossini quale candidata degli autonomisti trentini nella lista SVP-PATT alla Camera dei Deputati.

“Finalmente le Giudicarie avranno la possibilità di poter contare su un rappresentante autorevole all’interno delle istituzioni. – afferma Simone Marchiori, vicesegretario del PATT e giudicariese – La candidatura di Emanuela Rossini, nata e vissuta per molti anni a Pinzolo, è stata infatti proposta dagli autonomisti delle Giudicarie, con l’intento di dare al Partito e alla lista autonomista una figura autorevole e competente, in grado cioè di rappresentare al meglio gli interessi dell’autonomia in Parlamento, ma anche di essere un punto di riferimento per un territorio complesso quale quello giudicariese, che oggi necessita di figure serie e affidabili come Emanuela” Da qui la soddisfazione per questa scelta dell’intero PATT, anche nell’ottica, altrettanto importante, di rinnovamento e di valorizzazione del ruolo e del contributo delle donne alla vita politica.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136