Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Elezioni comunali, Trento: Franco Ianeselli vince al primo turno

martedì, 22 settembre 2020

Trento – Franco Ianeselli, 42 anni, sindacalista, è il nuovo sindaco di Trento. Vince al primo turno, sbaragliando la concorrenza, in particolare il centrodestra che, con il candidato Andrea Merler, si ferma al 30%.

Franco Ianeselli - Trento2Lo scrutinio è stato completato in tutte le 98 sezioni del capoluogo trentino con i seguenti risultati dei candidati sindaco: Franco Ianeselli (Pd-Psi +Europa, Verde Trento, Azione, Insieme Per Trento, Trento Futura, Patt, Italia Viva) 54,66% (31.885 voti); Andrea Merler (Lega, Trento Unita Merler Sindaco, FdI-Alleanza Nazionale, Forza Italia) 30,22% (17.627); Marcello Carli (Trento Carli Sindaco, Agire Per Il Trentino, UdC) 5,32%; Silvia Zanetti (Si Puo’ Fare Liberi Civici Trentini) 3,56%; Filippo Degasperi (Onda Civica Trentino) 2,57%; Carmen Martini (Movimento 5 Stelle) 2,42%; Giuliano Pantano (Rifondazione Comunista – Altra Trento Sinistra Europea) 1,01%; Franco Bruno (Movimento La Catena) 0,25%.

Nel pomeriggio Franco Ianeselli (nella foto) è arrivato in bicicletta davanti alla sede del Comune dove ad attenderlo c’erano centinaia di persone e affermato: “Oggi si festeggia – ha detto – e da domani siamo al lavoro, orgogliosi della fiducia che i trentini ci hanno dato e consapevoli che dovremo convincere anche chi non ci ha votato”. “Ho subito attacchi di ogni tipo per nove mesi, hanno giocato sulla paura, hanno sostenuto che Trento è una città degradata e al collasso: ma tutto ciò non è nel cuore dei trentini, che hanno dato una risposta chiara e importante”, ha concluso.

Franco Ianeselli conferma la tradizione della vittoria del centrosinistra al primo turno. E’ dal 1995 che il candidato sindaco, o sindaco uscente, a Trento città s’impone alla prima tornata. Nel 1995 era toccato a Lorenzo Dellai, negli anni successivi governatore della Provincia Autonoma, a vincere con il 52,71%, nel 1999 e nel 2005 ad Alberto Pacher (69,33% e 64,33%), nel 2009 e nel 2015 ad Alessandro Andreatta (64,42% e 53,70%).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136