QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Educazione e cultura: da Regione Lombardia 500mila euro per 76 iniziative sul territorio

mercoledì, 9 agosto 2017

Darfo – “Con questo bando, destinato a progetti di promozione educativa e culturale, sosteniamo 76 iniziative per un investimento complessivo di 533.000 euro, grazie al quale prosegue il nostro percorso di sostegno al fermento culturale che sta caratterizzando la nostra Regione”.

cappellini assessore lombardiaCon queste parole l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, annuncia l’esito del nuovo bando regionale sulla promozione educativa e culturale pubblicato sul Bollettino Ufficiale di Regione Lombardia.

UN FANTASTICO ‘ANNO DELLA CULTURA IN LOMBARDIA’ – “E’ sicuramente un anno fantastico per la cultura in Lombardia – ha dichiarato l’assessore – che testimonia, una volta di piu’, quanto Regione Lombardia ritenga fondamentale investire in tutti gli ambiti culturali. Grazie a questo bando regionale saranno sostenuti 76 progetti in tutti i territori lombardi”.

IN ARRIVO ULTERIORI RISORSE – “Posso gia’ anticipare – ha sottolineato l’assessore – che nei prossimi giorni annunceremo nuovi progetti che andremo a finanziare con altri bandi, le cui graduatorie sono in via di definizione. Finanziamenti importanti per il cinema, la musica, la danza, i musei, i sistemi bibliotecari e gli archivi”. “Un fermento culturale straordinario – ha continuato l’assessore Cappellini – caratterizza la nostra Lombardia e i nostri territori lo stanno vivendo in pieno”.

IN LOMBARDIA TANTE REALTA’ RENDONO LEADER LA NOSTRA REGIONE – “In questi anni – ha concluso l’assessore Cappellini – ho conosciuto tante realta’ che fanno un lavoro importantissimo per rendere la Lombardia Regione leader anche in ambito culturale e a queste va tutto il nostro plauso”.

Alla provincia di Brescia sono stati assegnati 106.000 euro. In particolare, i contributi sono andati alla Fondazione Brescia Musei per la mostra al Museo di Santa Giulia dedicata a Lawrence Ferlinghetti, poeta, editore e agitatore culturale americano di origini bresciane, nel panorama letterario degli anni Cinquanta e Sessanta, in particolare all’interno del movimento della Beat Generation; all’associazione culturale ‘Il senso e il suono’ per il Festival del Vittoriale con spettacoli di musica, danza e teatro e premio di poesia di ispirazione dannunziana, in collaborazione con Universita’ Bocconi e Ca’ Foscari per il coinvolgimento di studenti; all’associazione culturale ‘Cieli vibranti’ per la valorizzazione dei beni culturali tramite la musica con la messa a disposizione di pianoforti nei centri storici, lezioni e concerti collettivi e attivita’ di musicoterapia effettuate da giovani professionisti under 35 a favore di disabili.

Tra le altre iniziative che hanno ricevuto fondi regionali anche l’associazione musicale Gasparo da Salo’ per il progetto Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo; l’associazione culturale ‘Amici di Palazzo Martinengo’ per la mostra ‘Da Hayez a Boldini. Anime e volti della pittura italiana dell’Ottocento’ con l’esposizione di cento opere provenienti da collezioni pubbliche e private sia italiane sia estere, che ha permesso di scoprire i capolavori dei maestri del neoclassicismo, del romanticismo, dei macchiaioli, della scapigliatura e del divisionismo; Autismart Onlus per ‘Enredadas – El tiempo la muerte el amor’ con iniziative che comprendono esposizione di arti grafiche, una piattaforma di scambio culturale, eventi nel campo delle diverse arti, rivolte in particolare a giovani autistici; Residenza Idra – Independent per ‘Drama Wonderland Critic’, festival in cui i giovani imparano ad essere cittadini attivi.

Contributi sono andati anche alla Fondazione ‘Filosofi lungo l’Oglio’, Festival filosofico con performance collaterali, interventi di rilievo, tra i quali Massimo Cacciari. Si sviluppa in numerosi paesi all’interno delle province di Brescia e Cremona; a Teatro 19 per ‘Metamorfosi – scena mentale in trasformazione’, Festival multidisciplinare con performance teatrali che coinvolgono persone con disabilita’ psichica, laboratori di ricerca teatrale con attori professionisti, proiezione di film e convegni su teatro e salute mentale; all’Associazione Piccolo Parallelo Cecchi – Zappalaglio per Odissea 17 – Festival della Valle dell’Oglio, un evento itinerante di teatro, musica e incontri che si svolge dal 2001 in tredici comuni lungo il fiume Oglio con performance di spettacoli teatrali, spettacoli musicali.

A Gardone Valtrompia e’ stata finanziata ‘Gardone Capannone Alture Festival’, con appuntamenti culturali, sociali (con attenzione a disabilita’), ricreativi e ambientali, che evidenziano l’identita’ locale; ad Adro l’associazione Culturale Historia Viva per ‘Samhain le Notti degli Antichi’, festival con ricostruzione storiche, concerti in lingua lombarda, danze tradizionali e folk, laboratori di archeologia, visite guidate nelle cantine della Franciacorta con percorsi di cultura rurale ed enogastronomia, antiche arti marziali lombarde, esposizioni artigianali. Interazioni sensoriali con manufatti dedicate anche a persone diversamente abili. Simposio della lingua lombarda orientale.

Per la provincia di Sondrio, e’ stata finanziata la nona edizione del Festival di Jazz e contemporanea che si svolgera’ a Piateda dal 2 luglio al 18 agosto. In tutto si svolgeranno 19 concerti con 70 musicisti nei percorsi pedonali e ciclabili per favorire l’aggregazione spontanea.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136