QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Due nuovi musei in Valchiavenna, Cappellini: “Esempio da seguire”

giovedì, 6 aprile 2017

Valchiavenna – “Un giorno davvero importante per la Valchiavenna ma direi per tutto il territorio lombardo perche’ l’apertura di due nuovi musei grazie anche al prezioso contributo e supporto di Regione Lombardia dimostrano una volta di piu’ quanto siamo esempio di buon governo che tutte le altre Regioni dovrebbe seguire. L’attenzione alle piccole comunita’, ai territori di montagna e alle loro specificita’ e’ stata sempre costante”. cL’ha detto l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia, Cristina Cappellini, durante la cerimonia di inaugurazione del Museo multimediale di Piuro (SO), nella frazione Borgonuovo. Il progetto e’ stato possibile grazie a un’idea dell’Amministrazione comunale nata e concretizzata in due anni grazie ai fondi regionali e Interreg.

ASCOLTARE IL TERRITORIO PER DARE RISPOSTE CONCRETE
“Quello di oggi – ha detto ancora l’assessore – e’ l’esempio perfetto di come abbiamo voluto interpretare il nostro lavoro in questi quattro anni di mandato”. “Ascolto costante del territorio, – ha aggiunto – per poi dare risposte concrete e seguire i progetti in raccordo costante con le amministrazioni e le comunita’. Sono venuta spesso in Valchiavenna e nelle varie visite i sindaci e le associazioni culturali mi hanno presentato sempre iniziative molto interessanti, come il caso dei due musei inaugurati oggi. Dopo la fase di ascolto abbiamo messo a disposizione strumenti regionali adeguati alle esigenze dei territori premiando i progetti migliori: zero chiacchiere e fatti concreti per il bene dei nostri territori e del loro patrimonio culturale indentitario”.

VALCHIAVENNA TERRITORIO STRATEGICO
“La Valchiavenna – ha detto ancora l’assessore – e’ per Regione Lombardia territorio strategico che ritiene fondamentale, proprio come noi, la valorizzazione della cultura identitaria: quello straordinario ‘saper fare’, quelle tradizioni che rappresentano la storia di un territorio, che non deve essere dimenticata”.

DUE NUOVI MUSEI: PIURO E CHIAVENNA
I due nuovi musei inaugurati oggi sono il Museo multimediale di Piuro e il Museo Caurga di Chiavenna. Il primo mette in mostra tutti gli antichi documenti raccolti dal Comune e dalla Parrocchia appena restaurati, oltre alle eccellenze enogastronomiche simbolo di Piuro presentate in speciali teche. Quello di Chiavenna situato nei pressi dell’antica cava in pietra ollare, e’ un completamento dell’opera di rinnovamento iniziata nel 1999, quando emerse la necessita’ di regalare una nuova sede ai reperti archeologici romani e pre-romani. Per entrambi i musei e’ stato fondamentale il contributo economico di Regione Lombardia. Alle inaugurazioni erano presenti i sindaci di Piuro e Chiavenna, Omar Iacomella e Luca Della Bitta, oltre a diversi rappresentati culturali dei due territori.

VALCHIAVENNA, CAPPELLINI: “ESEMPIO PERFETTO DI VALORIZZAZIONE IDENTITA’”
“La Valchiavenna rappresenta l’esempio perfetto di valorizzazione delle proprie identita’ e di attuazione dei piani integrati della cultura, una delle principali novita’ inserite nella nuova legge sulla cultura”. Cosi’ l’assessore alle Culture, Identita’ e Autonomie di Regione Lombardia Cristina Cappellini a margine dell’inaugurazione del Museo Caurga di Chiavenna avvenuta oggi.

NUOVI MUSEI PIURO E CHIAVENNA ESEMPI DA SEGUIRE
“I due nuovi musei inaugurati oggi, quello di Piuro e di Chiavenna – ha detto ancora l’assessore Cappellini – rappresentano la buona riuscita di una grande collaborazione tra istituzioni ad ogni livello e tra istituzioni del territorio: sono stati coinvolti comuni, associazioni, operatori, scuole, cittadini. Comunita’ che valorizzano il senso di appartenenza al proprio territorio, le proprie radici e tradizioni”. “Queste due nuove realta’ museali – ha evidenziato l’assessore Cappellini – devono essere un grande esempio da seguire per tutto i territori”.

CONTINUIAMO AD INVESTIRE VALORIZZAZIONE AREE ARCHEOLOGICHE
L’assessore ha colto l’occasione delle inaugurazioni di oggi per porre l’attenzione sia sulla nuova legge della cultura, definita dall’assessore Cappellini “di grandissima portata storica, che avrà ripercussioni importantissime nei prossimi anni”, sia sulla valorizzazione delle aeree archeologiche richiamate nella nuova legge e che sono una peculiarita’ della Valchiavenna.

“Quello delle aeree archeologiche – ha spiegato l’assessore Cappellini – e’ un ambito nel quale vogliamo investire ancora molto sia dal punto di vista economico sia con tutta una serie di iniziative promozionali e di comunicazione”. “Ci saranno nuovi bandi – ha concluso l’esponente lombardo – che metteremo a disposizione dei territori entro quest’anno e il 29 maggio, giorno della Festa della Lombardia, in cui iniziera’ ufficialmente l’anno della cultura, partira’ anche la promozione itinerante del nuovo docufilm di Regione Lombardia sul tema delle aree archeologiche, che ovviamente interessera’ anche Piuro, dove sono in corso le riprese proprio oggi, a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia della Lombardia”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136