QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Doppia vittoria alle slot del Casinò Campione d’Italia di un monzese coraggioso e fortunato: vinti 60mila euro

lunedì, 25 settembre 2017

Campione d’Italia – La fortuna da sola non basta se non si ha il coraggio di accettare la sfida e domenica sera, al Casinò Campione d’Italia, un giocatore trentanovenne della provincia di Monza ha dimostrato di avere entrambi in abbondanza. In poco più di due ore ha infatti vinto oltre 60mila euro alle slot machines, mettendo insieme una doppia vincita prima in franchi e poi in euro.

L’impavido giocatore, che vive in un Comune nell’hinterland della città di Teodolinda, ha scelto la casa da gioco sul Ceresio per trascorrere una serata di divertimento con gli amici e la sua scelta è stata subito premiata: alle 22.19 la nuova slot Lions si è messa a ruggire consegnandogli un premio di 21.011 franchi svizzeri, pari a 18.175 euro.

Altri si sarebbero accontentati, ma il trentanovenne monzese ha spiegato agli amici che si sentiva particolarmente fortunato e così, dopo un brindisi a base di champagne, si è rimesso a giocare, questa volta però cambiando postazione e scegliendo le slot machines multigame che premiano in euro.

Siccome la fortuna ama gli audaci la nuova vittoria non ha tardato ad arrivare, mezzora dopo lo scoccare della mezzanotte, esattamente alle 00.32, addirittura più cospicua della prima vincita. Al monzese sono infatti andati 41.840 euro, insieme ai complimenti di tutti gli altri giocatori presenti in sala che si sono alzati in piedi per applaudire la sua impresa.

Un weekend davvero indimenticabile quello che si è appena concluso al Casinò Campione d’Italia anche per un giocatore milanese trentanovenne di origine cinese che sabato si è aggiudicato 22.307 euro alle slot machines. Venerdì la fortuna ha invece sorriso a un cinquantottenne ticinese che nella casa da gioco dell’ex-clave ha vinto 22.600 franchi.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136