QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Dopo le dimissioni da sottosegretario, il futuro di Ferrazza deciso da Letta

mercoledì, 4 dicembre 2013

Roma –  Adesso la decisione spetta al premier Enrico Letta e molto probabilmente le sorti del trentino Walter Ferrazza, sottosegretario agli Affari Regionali e alle Autonomie, saranno decise mercoledì prossimo quando il governo e il premier si presenteranno alle Camere per chiedere nuovamente la fiducia.Ferrazza

Fino a quella data, secondo quanto trapela dagli ambienti romani,  Walter Ferrazza rimarrà nel limbo. Ossia spetterà a Letta decidere sui casi dei sottosegretari, tra cui Ferrazza, dimissionari. Lo stesso Ferrazza in una nota precisa: “In conseguenza dell’adesione del Mir, movimento politico a cui appartengo, a Forza Italia, ho rassegnato le mie dimissioni nelle mani del presidente del Consiglio Enrico Letta”. “Si tratta di una scelta ineludibile per coerenza rispetto agli elettori – spiega – dato che Forza Italia ha ritenuto giustamente di passare all’opposizione”. “La coerenza dei comportamenti, anche quando implica scelte personali di rinuncia a posizioni di rilievo – conclude il sottosegretario dimissionario  – è il presupposto di normali e corrette relazioni tra gli eletti e gli elettori”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136