Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Dopo il ritrovamento, il Golden Retriever “Rebel” torna tra le sue montagne

domenica, 1 novembre 2015

Val Senales  - Rebel,  il Golden Retriever, dopo essere stato ritrovato a metà settimana, oggi ha compiuto la prima uscita con il suo proprietario per ritrovare confidenza con i luoghi del Trentino e per prepararsi alle uscite invernali.

Domenica scorsa era scomparso, duranterebel un’esercitazione in Val Senales del Soccorso Alpino. Poi a metà settimana era stato individuato, grazie anche agli appelli sui giornali e social media da parte di Michela, sorella di Eddy Susat, proprietario del cane da ricerca.

Un cacciatore l’ha notato nei boschi e, attraverso il figlio capostazione dell’Alpenverein e a conoscenza della notizie del cane disperso, ha contattato telefonicamente Eddy  Susat e riconsegnato.

Per Rebel c’è stata una mobilitazione di cacciatori, carabinieri, Soccorso Alpino, Guardia di Finanza, società delle funivie della Val Senales e Forestale.

Oggi è tornato tra i monti per l’esercitazione e il suo proprietario ha nuovamente ringraziato chi l’ha aiutato in questa difficile settimana.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136