QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Donazione privata e nuovi orari di apertura: la biblioteca di Darfo Boario cresce sempre più

martedì, 2 febbraio 2016

Darfo – Molto spesso i libri coniugano saperi e affetti. Ciascuno di noi ha un ricordo che riprende corpo nella memoria grazie ad un libro oppure, ciascuno ha vissuto un’esperienza che si condivide grazie allo scambio del volume. Una sorta di continuità delle nostre emozioni nella trasmissione dei libri che ci sono appartenuti. Regalare un libro significa donare un pezzo di cuore e di mente, è offrire l’opportunità ad altri di gioire del piacere della lettura, dei suoi contenuti, delle sue emozioni.

Questo il senso dell’atto della donazione dei libri a cura della famiglia della cittadina darfense Maria Luisa Pedersoli che nel convento – ora sede della Biblioteca- aveva studiato.

Così, quando la Signora Pedersoli è mancata, la sua biblioteca privata composta da oltre 1000 opere è stata donata alla comunità, proprio a testimonianza di quella continuità culturale, ideale che unisce le generazioni.

Tra  i volumi libri di filosofia, di storia, di saggistica, di letteratura italiana e straniera e, naturalmente i grandi classici.

Con il progetto “1001 libri” il patrimonio librario di Darfo Boario Terme si arricchisce non solo di volumi – dichiara Giacomo Franzoni, Assessore alla Cultura della Città di Darfo Boario Termema di sensibilità, di attenzione, di interesse culturale. Un sentire viva nei libri la continuità della nostra comunità”.

I libri oggetto della donazione saranno contrassegnati da una etichetta che ne indicherà la provenienza, costituendo un segnale di richiamo al valore morale del gesto, sollecitando sempre nuove sensibilità culturali.

Ampliato l’orario di apertura della Biblioteca di Darfo Boario Terme

Cultura, pilastro della società. In molti contesti questa affermazione resta un innegabile valore di principio, ma l’Amministrazione Comunale di Darfo Boario Terme sta dando corpo a questa enunciazione con una serie di iniziative concrete.

Così, dopo aver presentato il fitto calendario di eventi culturali fino al prossimo giugno che va sotto il nome di “Generazione Cultura”, ora è la volta della Biblioteca, storico cuore della formazione delle persone.

Abbiamo deciso di ampliare l’orario di apertura della Biblioteca Civica dopo una attenta analisi della frequentazione del servizio stesso – dichiara Giacomo Franzoni, Assessore alla Cultura della Città -. Infatti, la Biblioteca è luogo di aggregazione e rappresenta una esperienza sociale positiva. Basti pensare agli studenti universitari che, in sessione d’esame, affollano tutti gli spazi. Quindi, abbiamo inteso dare maggiori opportunità di fruizione e di incontro e creare le condizioni per un servizio più rispondente ai bisogni dei nostri concittadini”.

Il patrimonio librario cittadino si attesta introno ai 30.000 volumi. In un’epoca informatizzata, il libro cartaceo è, comunque, considerato un oggetto prezioso, un supporto da far firmare all’autore, da conservare; talvolta ha un valore affettivo e costruisce una interazione tra autore e lettore che difficilmente si trasmette con gli strumenti tecnologici.

Senza nulla togliere alla funzione della tecnologia a servizio dell’uomo, il libro cartaceo è ancora molto apprezzato. Ciò è confermato dall’elevato numero di libri che ogni anno viene prestato, così come è significativo il nostro patrimonio librario che, ogni anno, viene incrementato con nuovi testi: dai volumi sulla storia locale a testi di varia natura, anche se principalmente investiamo sulle novità librarie per offrire ai tutti i lettori stimoli diversi di lettura”.

Nel 2015 la Biblioteca ha acquistato oltre 1000 volumi per oltre 7mila Euro, a testimonianza dell’impegno di aggiornamento e qualificazione del servizio.

La nostra Biblioteca conta quasi 1.600 iscritti che, mediamente, prendono in prestito 6-7 libri ogni anno. In quest’anno abbiamo prestato oltre 10.500 libri, sia a Darfo Boario Terme che fuori città, grazie al Servizio Bibliotecario di Vallecamonica che ha il pregio di mettere in rete tutte le biblioteche e garantire l’accesso ad un catalogo amplissimo. Ci auguriamo che i nostri sforzi possano essere valido ed apprezzato strumento di crescita individuale”, conclude l’Assessore.

ORARI DI APERTURA BIBLIOTECA DI DARFO (valido da ieri fino al 2 luglio)

Lunedì mattina chiuso, pomeriggio 14-19
Dal martedì al venerdì mattino 8.30-12, pomeriggio 14-19
Sabato mattino 8.30-12, pomeriggio chiuso


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136