QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Diego Carli è il secondo finalista di RidenDro&ScherzanDro. Raul Cremona incanta il pubblico tra comicità e magia

sabato, 18 luglio 2015

Dro - Con 476 voti è Diego Carlicomico veronese che vede la realtà con distaccata e cinica ironia, ad avere diritto di accedere alla finale di domenica 19 luglio di “RidenDro&ScherzanDro”, il festival nazionale di cabaret in corso a Dro. Secondo classificato, con 327 voti, il giovane Luca Boscolo detto Bisto di Fano e terzo il bellunese Roberto Serafini. Il vincitore ha saputo conquistare pubblico e giuria anche grazie alla sua chitarra, con la quale ha accompagnato il proprio sketch durante la prima uscita.diego carli

Per il momento musicale, il presentatore Lucio Gardin si è affidato alla potente voce di Valerio Manzana, che ha eseguito “Granada” e un emozionante “Nessun Dorma“.

Alle 23.00 è salito infine sul palco il mitico Raul Cremona, che dopo aver scaldato e coinvolto il pubblico con una serie di battute e giochi di prestigio è passato all’interpretazione dei suoi personaggi più amati: da Silvano, il Mago di Milano al misogino Omen, che ce l’ha a morte con le donne ma poi si fa mettere inevitabilmente i piedi in testa dalla moglie, fino all’attore di teatro esageratamente melodrammatico Jacopo Ortis. Prima della conclusione, non è mancato un omaggio al Mago Oronzo, una delle prime maschere che lo ha reso famoso grazie anche alla trasmissione tv Mai dire Gol.

Grande attesa e tutto esaurito per lo spettacolo di stasera, sabato 18 luglio, dove si esibirà, ad un solo anno di distanza, Andrea Pucci, richiamato dal Comitato Carnevale proprio per il grande successo di pubblico che aveva ottenuto nel 2014. A precedere la sua esibizione, una sfida tra Albert Canepa di CagliariMichele Gallucci di Fermo e Jodie Alivernini di Roma.

Chi fra loro otterrà più voti, andrà in finale insieme ad Andrea Fratellini, Diego Carli e al miglior secondo della fase eliminatoria, aprendo di fatto la serata per gli spettacoli di Maurizio Lastrico e Giorgio Verduci. A tenerli a battesimo, insieme al presentatore Lucio Gardin, la bella Adriana Volpe.

PROGRAMMA DELLA FINALE

20.00   Preserata con intrattenimento musicale

21.00   Inizio dello spettacolo con gara concorso tra cabarettisti in erba

22.15   Spettacolo di Cabaret con Maurizio Lastrico e Giorgio Verduci

SCHEDA OSPITI BIG

Maurizio Lastrico è una delle ultime grandi rivelazioni di Zelig, noto soprattutto per la sua incredibile capacità di raccontare situazioni di vita quotidiana attraverso una prosa dantesca che mescola termini aulici e arcaici ai vari slang attuali, con un risultato tanto comico quanto affascinante. Genovese, classe 1979, dopo un diploma come operatore turistico, si aggiudica il premio per la miglior sceneggiatura in un concorso indetto dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Genova. Nel 2006 si diploma alla Scuola del Teatro Stabile di Genova dove lavora per diverse produzioni. Contemporaneamente, si lancia nel mondo della comicità esordendo nel 2007all’interno della quarta stagione della fortunata serie “Camera Café”. Il 2009 è l’anno del suo ingresso a “Zelig Off” dove propone la sua Divina Commedia “rivisitata”, e di altre partecipazioni in diverse trasmissioni su emittenti nazionali: da La7 a Rai2Nell’arco di un anno, viene chiamato sul grande palco del Teatro degli Arcimboldi per la prima serata di Zelig ed è subito un grande successo

Giorgio Verduci è particolarmente conosciuto per due suoi personaggi di successo: Padre Donovan, maschera che fa il verso ai coinvolgenti predicatori americaniraccontando con fervore parabole ricche di citazioni della vita quotidiana, e il Signor Verduci, pronto a risolvere ogni tipo di ingiustizia e prepotenza grazie all’aiuto della sua inseparabile mazza da baseballMilaneseinizia la sua carriera quasi per caso frequentando nel 2000 un corso di dizione e recitazione. L’incontro con il palcoscenico è un colpo di fulmine tanto che inizia a frequentare la scuola di recitazione Campo Teatrale e stage sul “clown”. Debutta in tv nel 2005 grazie a “Comedy Lab2″ su Mtv a cui segue l’approdo, nel 2006, a “Zelig Off”. La consacrazione è di lì a breve, quando nel 2008 entra a far parte del cast di “Zelig”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136