QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Darfo: Chiavi della Città consegnate al campione italiano di ciclismo, Giacomo Nizzolo

venerdì, 2 dicembre 2016

Darfo – Ieri sera, in un brillante e rappresentativo consesso del ciclismo italiano, si è tenuta a Darfo Boario Terme la Cerimonia di consegna delle Chiavi della Città al grande sportivo Giacomo Nizzolo che la scorsa estate (foto Dario Belingheri/BettiniPhoto©) si è aggiudicato il trofeo iridato nella performance camuna del Campionato Italiano, con una straordinaria vittoria coronata da una folla entusiasta.Campionato Italiano Strada 2016

“Sono davvero onorato e felice di consegnare le Chiavi della Città al Campione Italiano di Ciclismo su strada Giacomo Nizzolo-dichiara Ezio Mondini, Sindaco della Città di Darfo Boario Terme- Questo riconoscimento  consolida il virtuoso rapporto con il mondo dello sport, in particolare del ciclismo, rappresentato dalla Federazione, dagli sportivi, dagli atleti e dalle organizzazioni come la nostra A.S. Boario che, di anno in anno, ottiene sempre più brillanti risultati. Lo sport è sinonimo di salute ed è uno splendido modo di vivere e conoscere il territorio. Grazie al Campione Italiano che ha conquistato il titolo nazionale a Boario, il nostro messaggio della Città della Salute ha percorso strade ancor più lontane”.

L’onorificenza,  oltre al significato simbolico che racchiude in sè, porta un ulteriore, importante riconoscimento, poiché le “Chiavi” sono state realizzate dalla più grande artista contemporanea camuna: Franca Ghitti.

“Donare un’opera di Franca Ghitti –aggiunge Giacomo Franzoni- Assessore allo Sport e alla Cultura della cittadina- è costruire un dialogo con cultura, tempi, storie e società diverse. È guardare all’oggi con radici profonde”.

“Nella sua opera Franca Ghitti esprime le fatiche e le ritualità della gente, senza limiti del tempo o dello spazio,  consegnando una testimonianza di grande spessore culturale e civile –conclude l’Assessore Franzoni-  Lo stesso messaggio che vogliamo sia racchiuso in questo riconoscimento: il valore della fatica, della costanza, della forza di realizzare ciò in cui si crede fortemente.”


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136