QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario, i lavori alla caserma si avvicinano. Mondini: “Individuato un percorso”

venerdì, 3 febbraio 2017

Darfo – Caserma dei carabinieri, risultato più vicino. Esprime soddisfazione il sindaco di Darfo Boario Terme, Ezio Mondini, per l’esito della visita degli onorevoli Marina Berlinghieri, deputato PD camuno e Giampiero Scanu – membro della Commissione Difesa della Camera accompagnati dal Generale Albino Amodio e dal Maggiore Malvaso, comandante della compagnia carabinieri di Breno.

Ezio Mondini sindacoDarfo

“Sono molto grato all’onorevole Berlinghieri per aver accolto con attenzione una forte istanza che proviene dalla nostra Città individuando un percorso attraverso il quale dare risposte concrete – dichiara Ezio Mondini (nella foto), sindaco di Darfo Boario -. La nostra caserma ha davvero bisogno di un intervento importante di natura strutturale e, come affermato dall’onorevole Scanu, sono le istituzioni che devono dare il buon esempio: cura e attenzione delle persone e dei luoghi attraverso la costruzione di reti attive e proficue”.

Così, l’on. Scanu, dopo essere stato testimone della necessità di intervento presso la caserma dei Carabinieri, si è immediatamente attivato informando il Direttore del Demanio e individuando le possibili soluzioni. I lavori di cui si tratta sono relativi alla manutenzione straordinaria di servizi primari quali impianto elettrico e reti di scarico, nonché opere necessarie alla sistemazione degli alloggi, previa una valutazione circa la staticità.

“Recentemente si sono aggiunte nuove forze alla stazione di Darfo (da 8 a 12 militari ndr.) che serve un bacino di circa 20mila  persone –aggiunge il sindaco Mondini -. Questo è anche il frutto di un grande lavoro di presidio del territorio da parte del team del Maresciallo Guariglia che ha portato Darfo tra le prime stazioni della provincia”. “Il progetto è pronto e, ora, finalmente la procedura ha trovato il suo avvio”, conclude il primo cittadino Mondini.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136