Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Dal Trentino al lavoro sulle navi da crociera

mercoledì, 13 giugno 2018

Trento – Avere l’occasione di poter girare il mondo a bordo delle navi da crociera, trovarsi in un ambiente di lavoro stimolante ed internazionale dove poter realizzare i propri sogni e le proprie aspirazioni. Seac Cefor srl in collaborazione con Confcommercio Trentino e Costa Crociere presenta un’interessante offerta formativa rivolta ai maturandi e studenti diplomati trentini.

Presso la sala Giunta di Confcommercio Trentino si è svolta la conferenza stampa di presentazione del nuovo percorso formativo organizzato dall’ente di formazione Seac Cefor in collaborazione con Confcommercio Trentino e Costa Crociere. Il corso è rivolto 20 giovani maturandi e diplomati trentini finalizzato al lavoro a bordo come Hospitality Service Specialist (receptionist di bordo).

fontanariAlla conferenza stampa erano presenti Marco Fontanari, Vice Presidente di Confcommercio Trentino con delega alla formazione e Presidente dell’Associazione Ristoratori del Trentino, Paolo ZardiniPresidente Seac Cefor Srl e Sergio RoccaConsigliere di Seac Cefor Srl, Stefano Giampedroni, Employer Branding Director di Costa Crociere, Massimo Piffer, Vice Presidente Vicario di Confcommercio Trentino e Presidente dell’Associazione Commercianti al Dettaglio del Trentino e Danilo Moresco, Vice Presidente dell’Associazione Ristoratori del Trentino. All’evento sarà presente anche Andrea Loglio, Responsabile del ricevimento a bordo sulle navi di Costa Crociere.

«Mi fa molto piacere – ha detto Marco Fontanari introducendo la conferenza stampa – poter presentare questo accordo tra Seac Cefor, società del gruppo Unione, e Costa Crociere, per offrire un’opportunità lavorativa e formativa ai nostri ragazzi. Credo che la specializzazione e la formazione siano aspetti sempre più centrali nello sviluppo del nostro settore; per la nostra provincia, poi, che nel terziario e nel turismo in particolare ha le sue principali leve di crescita, investire su questo tipo di formazione è assolutamente doveroso».

Dopo i saluti del presidente di Seac Cefor Srl, Paolo Zardini, che ha ricordato l’interesse di Seac Cefor anche per la formazione professionale dei giovani, ha preso la parola, Stefano Giampedroni, Employer Branding Director di Costa Crociere: «Siamo lieti di collaborare con Seac Cefor srl e Confcommercio Trentino a questa iniziativa, che per la prima volta offrirà ai giovani del Trentino la possibilità di iniziare un percorso di carriera nel settore crocieristico con Costa. Il corso di formazione finalizzato all’assunzione che proporremo è una formula che utilizziamo da anni con risultati eccellenti: solo nel 2017 abbiamo realizzato 20 corsi del genere in Italia, assumendo circa il 100% degli allievi formati che hanno superato con esito positivo i percorsi. Si tratta di un progetto per noi molto importante, che offre ai giovani la possibilità di fare un’esperienza straordinaria».

Alla conferenza stampa ha partecipato anche Danilo Moresco, presidente onorario dell’Associazione Ristoratori del Trentino, che ha ricordato i suoi esordi lavorativi propri a bordo di una nave Costa: «Avevo 15 anni quando alla scuola alberghiera che frequentavo Costa è venuta a proporre un’esperienza analoga a quella che presentiamo stamattina. Ho trascorso 10 anni a bordo delle navi, con imbarchi anche da record: il più lungo è durato 11 mesi e tre giorni. Si tratta di un’esperienza insostituibile, sia a livello professionale che umano. Dal punto di vista della professione, il lavoro sulle navi è paragonabile a quello in alberghi di altissima classe; umanamente, è un’ottima palestra di convivenza e crescita».

Il progetto si articolerà in un percorso formativo rivolto a 20 ragazze e ragazzi disoccupati residenti o domiciliati in Trentino. Il percorso inizierà il 10 settembre ed avrà la durata di 350 ore di cui 334 ore in aula e 16 ore di affiancamento a bordo su una nave Costa Crociere al fine di affinare competenze specifiche per poter lavorare a bordo, nella prospettiva di un inserimento come Hospitality Service Specialist. Alla fine del corso, il 31 dicembre 2018, Costa Crociere selezionerà i migliori candidati e offrirà loro un vero contratto di lavoro. Un’opportunità imperdibile per i giovani trentini; la quota di partecipazione pari a 3.000 euro potrà essere coperta al 100% con voucher erogato dall’Agenzia del Lavoro.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136