QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Da Brescia alla Croazia, boom di viaggi verso i dentisti di Rijeka

lunedì, 19 marzo 2018

Brescia – Lo chiamano il viaggio della speranza e del risparmio. Parliamo dei dentisti della Croazia che rappresentano oggi la nuova frontiera per chi deve essere sottoporsi a cure detistiche. Abbiamo raggiunto il dottor Tiziano Bisi, direttore dell’Agenzia specializzata in turismo dentale (www.viaggideldente.it), che organizza i viaggi nelle cliniche di dentisti in Croazia e Albania con migliaia di lombardi e italiani.

Dentisti Croazia

Dottor Bisi, quella di recarsi dai dentisti in Croazia è una moda?

“No, è un risparmio effettivo per il paziente. La qualità del servizio è ottima, usiamo solo impianti in titanio di prima categoria europei, garantiti a vita e certificati, come gli impianti Nobel Care e Straumann e le più importanti aziende nel mondo. Siamo in linea all’offerta dei dentisti italiani ed europei con notevoli vantaggi in termini economici. Senza entrare nel dettaglio, anche perché ogni caso è singolo, i costi sono dimezzati e sovente si arriva fino al 60% del risparmio e questo su valori di alcune migliaia di euro fa sicuramente la differenza”.

Quale strategia adottate per ridurre i costi del cliente?

“La qualità del materiale utilizzato è identico, la maggior parte delle cliniche di Croazia e Albanìa, dove si recano gli italiani, hanno i medesimi fornitori di quelli del nostro Paese, quindi la differenza è sul costo del lavoro che è nettamente inferiore. Un esempio: da noi un’ora di lavoro è mediamente di 50-80 euro, invece in Italia è molto superiore, in alcuni studi di quattro cinque volte e questo fa sicuramente la differenza”.

Però ci sono lunghi viaggi da compiere…

“Il nostro servizio è tutto completo, dal viaggio alla clinica dentistica fino ad arrivare alla permanenza. E’ come andare in vacanza qualche giorno e tornare con una bocca nuova. Il servizio offerto comprende tutto e sempre più persone stanno raggiungendo i dentisti di Croazia e Albania. Se ci sono contrattempi durante le cure la disponibilità dei nostri dentisti è 24 ore  su 24″.

Come avviene la prima visita?

“Chi si rivolge a noi (www.viaggideldente.it) viene inserito in una lista, dopo un colloquio e la scelta del centro dentistico sulla base delle nostre informazioni, raggiunge con un bus messo a disposizione da noi la clinica dentistica, quindi viene effettuato uno studio sul lavoro da compiere con tanto di lastra e stilato un preventivo. A quel punto effettua la scelta. Se decide di sottoporsi alle cure viene inserito nella lista, in caso contrario torna in Italia e paga solo il viaggio in bus. L’esperienza di questi anni è che oltre il 90% delle persone prosegue perché i vantaggi sono enormi, economici e di qualità”.

Ma per un intervento complesso che richiede più giorni…?

“Non c’è problema: nel preventivo è prevista anche la permanenza in alberghi nelle località della Croazia fino a quando l’intervento è ultimato. Oppure c’è la possibilità – nel caso di visite dilazionate di qualche settimana – di tornare accompagnati dal nostro servizio bus. Il tutto è inserito nei preventivi che vengono predisposti in base alle singole esigenze”.

La vostra clientela?

“Premetto che è in crescita da anni, non so se è il passaparola sul servizio erogato o sui messaggi che stanno arrivando dalla Croazia. La clientela è divisa in due. il Nord Italia, in prevalenza da Brescia, Bergamo, Milano, ma anche dal Veneto ed Emilia scelgono i dentisti di Rijeka in Croazia, mentre il clienti del Centro e Sud Italia (qui il trasporto è in aereo ndr) puntano sui dentisti dell’Albania che, oltre all’alta qualità hanno prezzi ancor più vantaggiosi. Le risposte sono sempre più positive e l’assistenza è totale garantendo cure dentistiche all’avanguardia. E’ questo il segreto del nostro successo”.

Chiara Panzeri


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136