QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Corvatsch: itinerari da favola in alta quota e tre gustose tappe

giovedì, 16 luglio 2015

Saint Moritz – Al Corvatsch itinerari da favola e pranzo in alta quota. In estate i piaceri del palato si raggiungono passo dopo passo sulla via Gastronomica del Top of Engadin: due itinerari possibili per tre gustose tappe. La Chüdera è il ritrovo dell’estate con tanti appuntamenti come il brunch nazionale il 1 agosto e la Festa del Boccalino il 16 agosto.

Numerose sono le escursioni che portano al Corvatsch, la montagna più alta del comprensorio di Engadin St. Moritz, partendo da Sils, Silvaplana, St. Moritz o Pontresina. Tra tutti però, un trekking estivo molto speciale da fare sui pendii del Top of Engadin, fino ad arrivare alla selvaggia Valle Fex, è la Via Gastronomica. Un percorso che combina la passione per il cammino con quello della cucina locale dei Grigioni: indicata per gli escursionisti che amano le passeggiate di piacere, tra paesaggi sublimi e ottimo cibo.

Passi e portate
La Via Gastronomica propone due diversi itinerari con lunghezze e livelli di difficoltà diverse. Il punto di partenza è per tutti la stazione a monte di Furtschellas, dove per cominciare al ristorante “La Chüdera” viene servito agli ospiti un antipasto a base di affettati misti, sulla terrazza panoramica o all’interno. Da qui, la Via Gastronomica continua, potendo scegliere se seguire il tracciato più facile e più breve, che in circa 2 ore raggiunge la Pensiun Crasta via Marmoré fino ad arrrivare nella bella Valle di Fex, dove viene servito il piatto principale. Oppure, se si vuole combinare all’escursione culinaria anche la vista fantastica delle cime e dei laghi alpini del Corvatsch, il consiglio è di prendere il sentiero più lungo e impegnativo (per escursionisti attrezzati), che in circa 5 ore porta al lago Sgrischus e al Piz Chüern e scende verso la Valle Fex. Alla Pensiun Crasta gli escursionisti potranno scegliere tra quattro piatti tipici dei Grigioni: la zuppa d’orzo, il rösti con formaggio e uova, la pasta di castagne con funghi porcini o la polenta con formaggio. Il dolce fatto in casa (a sorpresa!) viene servito alla terza e ultima tappa della Via Gastronomica, presso l’albergo-ristorante Chesa Pool, nel borgo di Platta sempre nella romantica Valle Fex. Infine, dopo aver soddisfatto tutti i piaceri del palato, si riprende il cammino lungo il selvaggio sentiero nella gola della Valle Fex che in 30 minuti riporta gli escursionisti al paese di Sils, oppure chi preferisce, può fare questo tragitto in carrozza trainata da cavalli. Il costo a persona per intraprendere la Via Gastronomica, comprensivo di funivia e menu di tre portate, è di 51 franchi svizzeri (bevande escluse).

A “La Chüdera”: brunch nazionale e grigliate
Uno sfizioso e abbondante brunch viene servito sabato 1° agosto, nel giorno della festa nazionale svizzera, al ristorante panoramico di montagna “La Chüdera” a Furtschellas. Si può partecipare al brunch dalle 9.30 alle 13.00 su prenotazione al costo di 40 chf (circa 37 euro) per adulti (50 chf, circa 47 euro, compresa la corsa di andata e ritorno in funivia). I bambini- ragazzi fino ai 17 anni pagano invece a seconda dell’età, più un supplemento di 8 chf per la corsa in funivia. Ogni mese, invece, nelle date del 27 luglio, 23 agosto e 13 settembre 2015, “La Chüdera” prepara gustose specialità di carne e salsicce alla brace, mentre una banda Ländler porta musica e allegria.

La Festa del Boccalino il 16 agosto
Così chiamata per il tradizionale bicchiere ticinese, al Corvatsch si brinda ogni anno al buon rapporto di amicizia con il vicino Ticino! L’appuntamento è il 16 agosto al ristorante di montagna “La Chüdera” dalle ore 11.00 alle 16.00, raggiungibile con la funivia Furtschellas che sale da Sils-Maria. Chi partecipa al banchetto a base di piatti tipici ticinesi e fa festa con musica e balli gode dello sconto del 50% sul biglietto della funivia. Ma per chi volesse camminare prima di rifocillarsi, c’è la possibilità di salire a piedi al ristorante e magari fare il percorso anche in discesa.

Corvatsch App: una guida sempre
Questa applicazione gratuita per Apple e Android fornisce in tempo reale tutte le informazioni utili agli ospiti dell’Alta Engadina per organizzare un’escursione al Corvatsch: itinerari suggestivi da fare, condizioni meteo attuali, aggiornamenti su manifestazioni, eventi, orari d’apertura degli impianti di risalita e novità sui ristornati di montagna. Per gli escursionisti che non conoscono bene la zona è molto utile perché, grazie alla localizzazione GPS, possono sempre risalire alla loro posizione sulla cartina interattiva delle piste o sulla mappa integrata di Google Maps. Scaricabile a questi link: – iphone Version – Android Version

Impianti di risalita inclusi
Per chi soggiorna in Engadina, l’offerta “Impianti di risalita inclusi” mette a disVia gastronomica Corvatsch-estate1posizione per gli ospiti l’utilizzo gratuito di funivie e seggiovie a St. Moritz e dintorni, a partire dal secondo pernottamento, in circa 100 strutture aderenti alla promozione. Con la novità che, dall’estate 2015, tredici di questi alberghi offriranno gratis anche il trasporto per le mountain bike.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136