QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Contributi ai soggiorni socio-educativi per i giovani trentini, termina a fine settembre la rendicontazione

mercoledì, 25 settembre 2013

Trento - L’Ufficio per le politiche familiari dell’Agenzia provinciale per la famiglia, la natalità e le politiche giovanili della Provincia autonoma di Trento ricorda a tutti gli enti che hanno presentato domanda di contributo per la realizzazione di attività di soggiorni socio-educativi a favore della popolazione giovanile trentina per l’anno 2013 – in base alla legge provinciale 6 del 28 maggio 2009 – la scadenza del 1 ottobre 2013, termine ultimo entro cui l’ente è tenuto a consegnare all’Agenzia per la famiglia una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà nella quale deve risultare: la tipologia di attività realizzata, la durata ed il numero di presenze registrate e che per lo svolgimento dell’attività oggetto della dichiarazione l’ente rappresentato non abbia richiesto e/o ottenuto altre agevolazioni a valere su altre leggi provinciali.trentinofamily

Tutta la documentazione da compilare per il rendiconto è disponibile sul sito internet Trentinofamiglia.it. Si sottolinea che il mancato rispetto del termine di presentazione della dichiarazione sostitutiva di atto notorio comporterà il rigetto della istanza e la conseguente non concessione del contributo, non essendo consentito, a termine di normativa, richiedere alcuna proroga.

Per informazioni e chiarimenti è a disposizione lo Sportello Famiglia, via J. Aconcio 5 – Trento, tel. 0461/493144 – 3145, email:sportello.famiglia@provincia.tn.it .


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136