QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Conferite onorificenze tirolesi a Innsbruck, tre altoatesini insigniti

martedì, 21 febbraio 2017

Innsbruck – Si è ripetuta a Innsbruck la cerimonia che ogni anno il 20 febbraio, anniversario della morte di Andreas Hofer, il Tirolo organizza per conferire le onorificenze del Land a persone di Alto Adige e Tirolo giudicate meritevoli. A consegnarle sono stati il governatore Günther Platter e il presidente della Provincia Arno Kompatscher a 13 cittadini di Tirolo e Alto Adige che, in base alle segnalazioni, si sono distinti per la preziosa attività nei settori della cultura, dell’economia, della medicina e delle scienze (Foto Land Tirol/Frischauf).

c“In tempi come questi – ha detto Kompatscher – è particolarmente importante rifarsi a valori comuni che aiutano ad orientarci. Un sostegno prezioso è l’esempio di persone che si sono impegnate nei vari ambiti a favore della società e che con la loro azione hanno contribuito al benessere collettivo e allo sviluppo.” Il collega Platter ha ricordato che gli insigniti si sono assunti precise responsabilità e hanno mostrato un impegno eccezionale. I premiati altoatesini sono Josef Kreuzer, giudice emerito, collezionista di arte e mecenate recentemente scomparso dopo aver donato alla Provincia 1500 opere della sua prestigiosa collezione, la dottoressa Elisabeth Pfattner, superiora delle suore di carità in servizio nel reparto cure palliative della clinica Martinsbrunn a Merano e animatrice dell’associazione “Lights for Africa”, e Georg Rammlmair, primario di Anestesia e rianimazione all’Ospedale di Bressanone ed ex presidente della Croce bianca.

Gli insigniti del Tirolo sono Michael Forcher, storico ed editore di Innsbruck, Ingeborg Freudenthaler, imprenditrice di Inzing, Margarethe Hochleitner, professoressa di medicina di genere alla clinica universitaria di Innsbruck, Ernst Jäger, ex vicario generale della diocesi di Innsbruck, Otto Plattner, albergatore e presidente onorario della Original Tiroler Kaiserjägermusik di Innsbruck, Christian Ruetz, panificatore a Kematen e fondatore della Confraternita del pane, Gabriele Schiessling, ex vicepresidente della Dieta tirolese, Eva Schlegel, artista e docente emerita di arte e fotografia all’Accademia delle belle arti di Vienna, Reinhard Schretter, imprenditore ed ex presidente dell’Assoindustriali tirolese, Franziska Weinberger, artista di Innsbruck.

Il programma della giornata ha visto in mattinata la tradizionale deposizione della corona al monumento a Andreas Hofer sul Bergisel (la collina di Innsbruck), a seguire la funzione religiosa nella Hofkirche, la Chiesa di corte e infine la cerimonia di consegna nella Hofburg, la sede del governo tirolese.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136